LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Brescia. Paroto, il Calvario del polittico appare in una casa daste romana
Alessandra Troncana
Corriere della Sera - Brescia 13/5/2018

La base parte da 40 mila euro. Lacquisto sarà valutato da Ubi Fondazione Cab

Conteso con rilanci a sei zeri dai feticisti del Quattrocento, decapitato e torturato da restauratori sciagurati e riapparso nelle vetrine dellantiquario Wildenstein a New York, il polittico del Paroto è stato acquistato da Ubi Fondazione Cab nel 2012 con un notevole sbracciamento di palette e un assegno da 180 mila sterline intestato a Christies: la sua parte mancante, fino a qualche settimana fa tra i pezzi di una galleria di Montecarlo, è riapparsa sul catalogo di una casa daste romana.

Il lotto numero 182 che Bolli&Romiti cercherà di piazzare a qualche collezionista spendaccione il 23 maggio è Il Calvario. Base dasta proibitiva (almeno per i comuni mortali): dai 40 ai 60 mila euro.

Una breve bio della reliquia nella scheda del catalogo online: Come già sostenuto da Federico Zeri, a cui spetta lattribuzione, questa tavola faceva probabilmente parte della base di una cuspide forse appartenente al polittico dipinto dal Maestro Paroto nel 1447 su commissione di Francesco Afro da Treviso, arciprete della Pieve di S.Siro a Cemmo di Capo di Ponte.

Due note stilistiche per indurre in tentazione i collezionisti: La presente opera rappresenta quindi un documento raro e prezioso della diffusione anche in area bresciana, grazie a maestri forestieri, di quella cultura tardogotica quattrocentesca dalla quale, di lì a poco, si sarebbe staccato Vincenzo Foppa con la sua svolta verso un naturalismo umanistico.

Foto, data dellasta e numero di lotto saranno allordine del giorno di una riunione che Ubi Fondazione Cab ha fissato per la prossima settimana per discutere del caso Paroto, ma lacquisto non viene assolutamente dato per scontato. Se qualche collezionista bresciano o monuments men capaci di lanciare una campagna virale di crowdfunding come quella per il Bagnatore decidesse di prenotare un viaggio a Roma e fare unofferta, il Calvario potrebbe tornare in città e, magari, essere abbinato in pendant alle tavole aggiudicate da Christies sei anni fa.

Dopo averlo riportato a Brescia, Ubi Fondazione Cab ha tenuto il polittico nel caveau della banca per qualche mese, per poi esporlo nella chiesa di Santa Maria della Carità riaperta al culto dei visitatori dopo un restauro di due anni da oltre due milioni di euro come una sacra reliquia. A marzo, per la riapertura della Pinacoteca Tosio Martinengo, lopera è stata concessa a Brescia Musei: ora, è appesa a una parete grigio perla del palazzo, allinizio del viaggio nellarte che dal gotico si dipana allOttocento. In attesa del suo Calvario.



news

20-05-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 20 maggio 2018

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

16-03-2018
Podcast episode 23: The death of Venice?

14-03-2018
SETTIS ed EMILIANI: Le ruspe su alcuni villini di Roma

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

Archivio news