LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Albizzate. La demolizione della corte Bassani nel mirino della Soprintendenza
Tomaso Bassani
http://www.varesenews.it/2018/05/la-demolizione-della-corte-bassani-nel-mirino-della-soprintendenza/

L'immobile è stato abbattuto ma l'affresco di Sant'Anna era vincolato e la soprintendenza chiede spiegazioni. Il sindaco: "c'erano gravi problemi di sicurezza. Auspichiamo incontro per chiarire e documentare tutto"



I ruderi della corte Bassani in centro paese sono nel mirino della Soprintendenza Archeologia. Dopo la demolizione dello scorso anno, che ha abbattuto le mura malmesse e pericolanti degli immobili, da Milano il soprintendente Luca Rinaldi sta chiedendo spiegazioni al Comune sul vincolo che pendeva su una porzione in particolare della corte: quella con laffresco di SantAnna.
Dice la Soprintendenza: la demolizione è stata accertata durante un recente sopralluogo in relazione al progetto della nuova piazza del paese spiega larchitetto Soprintendente Rinaldi -. Ledicola settecentesca di SantAnna era un importante testimonianza artistica e della fede religiosa, ed era in una posizione strategica del centro storico, allingresso del viale daccesso allantico Castello, un ambito da riqualificare e valorizzare, non certo da cancellare. Sin dal 2004 avevamo segnalato al Comune che, pur non essendo la Corte Bassani da considerarsi vincolata, lo era ledicola, tra laltro negli anni novanta restaurata sotto il controllo della Soprintendenza, ai sensi dellart.50 del Codice dei Beni Culturali, che tutela questo tipo di testimonianze. Lintervento di demolizione doveva essere quindi approvato dal Ministero, pena naturalmente la denuncia del reato in Procura.

La demolizione della corte era arrivata dopo lennesimo crollo di calcinacci dal tetto in dissesto della struttura. Il Comune aveva intimato ai privati la messa in sicurezza dellimmobile e dopo una serie di analisi, così come aveva raccontato lamministrazione, di comune accordo si era proceduto con la demolizione con un lavoro concertato tra il pubblico ed il privato.
In quel frangente, secondo quello che dice la Soprintendenza, non cè stata comunicazione delloperazione e la tutela del vincolo esistente su quellaffresco. Per questo è stata inviata al Comune di Albizzate una richiesta ufficiale di chiarimenti.
Va anche aggiunto che laffresco, dopo il deterioramento del tetto, era quasi completamente sparito. Questo però non basta alla Soprintendenza: I danni dellumidità possono offuscare ma non cancellare del tutto un affresco spiega larchitetto Rinaldi -. E poi certo il giudizio va dato non dal proprietario o dal Sindaco. E comunque non ci è pervenuta alcuna documentazione a riguardo.
corte bassani albizzate
Laffresco prima della demolizione
Dal canto suo il sindaco Mirko Zorzo spiega di aver già chiesto, attraverso una comunicazione ufficiale spedita il 10 maggio, un incontro alla Soprintendenza: auspichiamo fortemente un incontro per affrontare questa problematica e altre questioni aperte sul territorio comunale spiega il sindaco -. Lintervento sulla corte Bassani era stato determinato da una grave situazione che metteva a rischio la sicurezza e abbiamo tutta la documentazione sulle condizioni del dipinto che allepoca era ormai scomparso. Comunque attendiamo al più presto lincontro per poter chiarire tutto con spirito costruttivo.



news

16-03-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 marzo 2019

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

Archivio news