LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Beni culturali: nel 2017 scendono furti, crescono i sequestri
https://agcult.it/2018/05/25/beni-culturali-nel-2017-scendono-furti-crescono-i-sequestri/


Diffuso il rapporto sullattività dei Carabinieri per la Tutela del patrimonio culturale. Il generale Parrulli: Tutela significa sensibilizzare i cittadini, soprattutto i più giovani
By ico on 25 maggio 2018 - 16:52 in arte, prime, primo piano, settimanale
Carabinieri e commerceNel 2017 sono diminuiti i furti di beni culturali (da 449 a 419), così come gli oggetti trafugati (da 7.089 a 6.255), mentre sono cresciuti i falsi sequestrati: da 799 a 1571. Senza contare, in questo dato statistico, il sequestro, in ununica operazione di 42.283 serigrafie contraffatte. Sono alcuni dei numeri presenti nel report dellattività operativa 2017 dei Carabinieri per la Tutela del Patrimonio culturale.

CALANO I FURTI E MENO OGGETTI TRAFUGATI

Il 2017, si legge nel rapporto, conferma il trend, iniziato nel 2011, di progressiva riduzione del numero dei furti riguardanti i beni culturali. Se, in termini assoluti, le Regioni più colpite sono state Toscana, Lombardia e Lazio, comparando il dato 2017 con quello 2016 per ciascuna area geografica, si rileva:
un sensibile incremento dei furti di beni culturali in Lombardia e Puglia;
una netta diminuzione degli stessi reati in Piemonte e Marche.

Alla flessione generale del fenomeno corrisponde anche un decremento del totale degli oggetti asportati (-11,7%). Tra questi, i beni librari risultano quelli maggiormente soggetti alle aggressioni criminali: 1.337 (nei 10 eventi di furto segnalati) sui 6.225 beni culturali complessivamente rubati.

DOVE SI SONO COMMESSI I REATI?

Meno furti in archivi pubblici/privati/ecclesiastici (-40%); biblioteche pubbliche/private ecclesiastiche (-28,5%); luoghi di culto (-15,3%); luoghi privati (-13,6%). Un aumento invece per musei/pinacoteche (+15%); luoghi espositivi pubblici/privati (+32,8%). Anche nel 2017, così come rilevato nel biennio 2015 2016, il numero di furti in danno dei luoghi di culto, seppur in diminuzione, è stato numericamente maggiore rispetto a quelli perpetrati nelle altre realtà culturali: sono 182, infatti, gli eventi denunciati sui 419 furti totali. Limpegno che questo Comando ha posto in essere per contrastare la sottrazione di beni culturali emerge, anche se solo in parte, dai brillanti risultati ottenuti grazie allattività repressiva: 48 persone denunciate per il reato di furto e 510 per quello di ricettazione; 9 in stato di arresto; 1 applicazione della misura cuatelare dellobbligo di dimora.

I BENI RECUPERATI

Le attività di polizia giudiziaria, in sintesi, hanno consentito di: recuperare:
54.620 beni, per un valore complessivo stimato in 54.310.563, di cui: 7.606 beni antiquariali, archivistici e librari;
47.014 reperti (di cui 887 paleontologici e 28.352 di numismatica archeologica) provenienti da scavi clandestini;
43.853 opere darte contraffatte (43.814 del settore contemporaneo; 26 del settore archeologico-paleontologico; 13 di quello antiquariale, archivistico e librario), per un valore, qualora immesse sul mercato quali autentiche, valutato in 218.715.350;
perseguire 5 associazioni per delinquere (2 operanti nel settore dellarcheologia, 2 nellambito della contraffazione e 1 nellantiquariato) costituite, complessivamente, da 33 persone;
denunciare 806 persone e arrestarne 9; eseguire 532 perquisizioni;
contestare 35 sanzioni amministrative.

PARRULLI: SENSIBILIZZARE ALLA TUTELA I CITTADINI, SOPRATTUTTO I GIOVANI

Lattività preventiva nei siti Unesco, nelle aree archeologiche, paesaggistiche e nelle località culturali a più alta affluenza turistica è il commento del generale Fabrizio Parrulli, comandante dei Carabinieri per la Tutela del patrimonio culturale continua ad essere una priorità dintervento per il Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale, in sinergia con lOrganizzazione Territoriale e gli altri comparti di Specialità dellArma dei Carabinieri e, dal 2017, con il Comando Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari Carabinieri che accoglie le potenzialità operative e competenze dellex Corpo Forestale dello Stato.

Il Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale spiega Parrulli ha sempre concepito la protezione dei beni culturali non come una sua esclusiva prerogativa, ritenendo che la sola possibilità per unefficace, consapevole e duratura protezione del patrimonio culturale sia la diffusione della tutela stessa at- traverso il coinvolgimento e la sensibilizzazione di tutti i cittadini e, in particolare delle generazioni più giovani. In tale ottica, è stato dato particolare impulso agli interventi presso Istituti scolastici e Università, alle visite didattiche presso le sedi TPC, alle conferenze e alle mostre dei beni darte recuperati da questo Comando, in Italia e allestero.

Quanto realizzato non sarebbe stato possibile senza la perfetta sinergia e la costante collaborazione della Magistratura, del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo con le sue articolazioni sul territorio, del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, dellAvvocatura dello Stato e del Servizio della Cooperazione Internazionale di Polizia, a cui va il mio sentito ringraziamento e quello di tutti i militari del Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale.



news

22-06-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 22 giugno 2018

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

16-03-2018
Podcast episode 23: The death of Venice?

14-03-2018
SETTIS ed EMILIANI: Le ruspe su alcuni villini di Roma

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

Archivio news