LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Santa Maria degli Angeli, piovono calcinacci. Paura a Pizzofalcone
A. P. M.
Corriere del Mezzogiorno - Campania 31/5/2018

Denuncia dei Verdi: Subito un piano sicurezza

Napoli. Cadono calcinacci dalla chiesa di Santa Maria degli Angeli a Pizzofalcone. È successo due anni fa e succede ancora. La denuncia è dei Verdi che chiedono una azione straordinaria per il recupero del patrimonio edilizio con il coordinamento del neoassessore regionale Bruno Discepolo.

Il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli e la capogruppo della Prima Municipalità Benedetta Sciannimanica hanno documentato la caduta di calcinacci dalla facciata della chiesa con una serie di foto. Purtroppo, così come molti palazzi privati e pubblici, anche tante Chiese avrebbero bisogno di una profonda ristrutturazione e messa in sicurezza sottolineano . Bisogna mettere in piedi un tavolo interistituzionale che permetta di trovare una strada da seguire per intercettare fondi comunitari per il recupero del patrimonio edilizio da affiancare a sgravi e agevolazioni; un tavolo che dovrebbe essere coordinato dal neoassessore regionale Bruno Discepolo protagonista del Progetto Sirena che ha permesso il recupero di tanti palazzi del centro storico di Napoli. Occorre una strategia precisa e un piano comune. Non è la prima volta che la chiesa, che si trova a pochi passi dal pozzo di stazione per la realizzazione di una delle fermate della metropolitana Linea 6, è al centro di un problema di questo tipo. A giugno 2016 la facciata era stata giudicata pericolante, insieme con lintera chiesa, al cui interno erano avvenuti ripetuti crolli che qualcuno aveva voluto attribuire alle continue vibrazioni alle quali sono sottoposti tutti i palazzi della zona in conseguenza dei lavori di scavo della metropolitana ormai in corso da tempo. Lavori che hanno determinato anche infiltrazioni e problemi di altra natura in locali commerciali sotto il ponte di Chiaia.

Nel 2016 un tavolo tecnico tra Demanio (proprietario della Basilica), Curia, Ansaldo, Comune di Napoli con la Prima Municipalità, società della Metropolitana e Soprintendenza di Napoli certificò la pericolosità della facciata della chiesa barocca costruita alla fine del Cinquecento. E ribadì anche la necessità di chiudere la chiesa dalla quale erano venuti giù i calcinacci. In qual caso vennero invocate verifiche non effettuate per stabilire la possibile relazione di causa-effetto tra il cantiere della metropolitana e i danni alla Basilica. La chiesa allepoca restò chiusa per tre lunghissimi mesi. Fra cupola e navate vennero sistemati velocimetri, strumenti che rilevano le vibrazioni.



news

24-05-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 maggio 2019

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

Archivio news