LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il nuovo governo secondo Salvatore Settis
Alessandro Martini
http://ilgiornaledellarte.com/articoli/2018/6/129472.html

Se questo sarà un Governo del cambiamento, che abbia idee davvero nuove. E inizi raddoppiando il bilancio del Ministero
Salvatore Settis

Professor Settis, da anni si lamenta la scarsa attenzione prestata dalla politica alla cultura e alle politiche sui Beni culturali. Ma forse mai come oggi sconcerta il totale disinteresse, come si evince dalle poche righe dedicate alla voce Cultura nel Contratto di governo tra Lega e Movimento 5 Stelle, ma anche dallassenza di qualsiasi riferimento al prossimo ministro dei Beni culturali negli ottanta giorni di consultazioni per il nuovo Governo. Che cosa ne pensa? È stupito?
La cultura non è del tutto assente nel cosiddetto contratto di Governo. Peggio: cè, ma con luoghi comuni e affermazioni così vaghe ed elusive che sarebbe stato meglio che non ci fosse. Tomaso Montanari ha dichiarato a Il Fatto che le intenzioni dichiarate dal contratto coincidono con le idee di Dario Franceschini, ed è vero. Ma, a stare ai giornali, Luigi Di Maio aveva proposto a Montanari di essere ministro dei Beni culturali, e le sue idee sono opposte a quelle di Franceschini. Mi è difficile capire come mai si passi da un estremo allaltro. Forse perché non cè stata nessuna vera riflessione su questi temi? O perché i due alleati hanno idee comunque inconciliabili? La retorica che a parole mette la cultura al centro per poi emarginarla nei fatti non ha davvero nulla di nuovo.

Considerata la compagine Lega-M5S, al momento di andare in stampa incaricata del nuovo Governo, quale pensa che potrebbe e dovrebbe essere il profilo del ministro dei Beni culturali?
Se questo ha da essere un Governo del cambiamento, si scelga qualcuno che abbia idee davvero nuove, e comunque diverse da quelle che hanno finora fallito. Che capisca il ruolo del diritto costituzionale alla cultura nella vita della democrazia. Che colleghi storia e produzione dellarte, scuola, ricerca, università, tutela del territorio, Soprintendenze, musei, senza slegare luna dallaltra queste componenti essenziali.

Ha qualche specifico timore, anche alla luce della vaghezza del Contratto?
Il timore è che si continui a lanciare parole roboanti per nascondere il nulla. Non sarebbe un gran cambiamento. Ma vedremo che cosa farà il presidente del Consiglio, visto che secondo la Costituzione è lui (e non i capipartito) che dirige la politica generale del Governo e ne è responsabile (art. 95).

Da grande esperto quale lei è, quale specifico consiglio si sente di dare?
Al prossimo ministro suggerirei con urgenza di ritrovare il nesso musei-territorio senza mortificare lindipendenza dei direttori di museo. Di avviare immediatamente un vasto programma di nuove assunzioni basate sulla competenza, lesperienza e il merito. Di intervenire sui piani paesaggistici, per le Regioni (quasi tutte) che non li hanno fatti, esercitando il potere sostitutivo del Ministero, finora inerte. Di studiare un nesso organico tutela-educazione-ricerca. Di promuovere (in Italia!) lo snodo fra storia dellarte e produzione artistica. Di rafforzare la neoistituita Scuola del Patrimonio.

Quali sono le urgenze che il prossimo ministro dovrà affrontare e quale il contributo positivo che potrebbe portare un Governo con questo profilo?
Se fanno sul serio, raddoppiare il bilancio del Ministero perché quel che ho appena detto sia realizzabile.


Alessandro Martini, da Il Giornale dell'Arte numero 387, giugno 2018



news

10-08-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 10 agosto 2018

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

16-03-2018
Podcast episode 23: The death of Venice?

14-03-2018
SETTIS ed EMILIANI: Le ruspe su alcuni villini di Roma

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

Archivio news