LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Terrae Motus. Longobardi: un patrimonio che va custodito e curato
Mirella Armiero
Corriere del Mezzogiorno - Campania 12/6/2018

Lartista è tra gli autori presenti nella collezione

Lucio concepì la collezione Terrae Motus come un work in progress, una scossa continua. Invece è diventato un materiale da museo, mummificato. Il fatto è che Amelio ha avuto il pessimo gusto di andarsene troppo presto, glielo dissi anche quando stava male: non puoi permetterti di morire.

Nino Longobardi è uno degli artisti che il geniale gallerista napoletano chiamò a raccolta dopo il sisma del 1980. La sua opera è in mostra alla Reggia di Caserta, insieme a quella di Christian Boltanski da cui sono state trafugate le figurine degli ex voto. Che cosa pensa dellaccaduto Longobardi? È una vecchio storia, osserva amaro. Il fatto è che allinizio nessuno ha preso troppo sul serio la questione Terrae Motus. Non si poteva pensare di sostenere un patrimonio del genere alla leggera, senza curarlo, custodirlo, restaurarlo. Non si tratta di cattiva volontà ma di mancanza di esperienza nel campo. Larte contemporanea viene vista ancora come un orpello che chissà se serve o no... Oppure una semplice rottura di scatole. Certo, qualche attenzione in più cè stata negli ultimi tempi, almeno nella misura in cui si è capito che la collezione è qualcosa di spendibile. Ma non sarebbe il caso di riportare Terrae Motus a Napoli? Questo secondo me non accadrà mai. Ma aggiungo che non importa. Basta che ci si renda conto del valore di quello di cui parliamo. In ogni caso a Napoli ci vorrebbe uno spazio ampio, con la possibilità di fare nuove mostre, di far vivere la collezione.

Quando ha visto lultima volta la sua opera, un olio su tela di due metri per sei? Circa un anno fa, quando venni a vedere il nuovo allestimento, che doveva essere provvisorio. Era un vero guaio! I quadri a terra, a rischio di essere calpestati... Tra laltro larte contemporanea è fatta spesso di materiali molto deperibili, gli artisti non si preoccupano di renderli durevoli. Un conto è usare lolio su tela, mischiato a una resina. Altro è prendere materiali vari e magari utilizzare il vinavil, la peggiore scelta possibile. Lho detto e lo ripeto, questo tipo di arte va coccolata, altrimenti scomparirà presto.




news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news