LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Venezia. I tesori di Venezia protetti dai droni
Manuela Pivato
http://nuovavenezia.gelocal.it/venezia/cronaca/2018/06/15/news/i-tesori-di-venezia-protetti-dai-dron

Stipulato l'accordo tra le università Ca Foscari e Iuav: conservare la città è tenerla viva


Macchinari sofisticati, in grado di analizzare frammenti lapidei, pigmenti di colore, particelle di vetro; strumentazioni davanguardia, come termocamere, spettrometri, microscopi, per scoprire gli effetti dellumidità e dellinquinamento; droni per vedere dallalto quello che sfugge rasoterra.

Il nuovo Centro di ricerca per lo sviluppo di nuove tecnologie per la conservazione e il restauro dei beni culturali veneziani, annunciato nei mesi scorsi, inserito nel Patto per Venezia e finanziato con tre milioni di euro, ieri è diventato realtà grazie alla firma, a Ca Farsetti, dellaccordo di programma.

Intorno alla stesso tavolo, il sindaco Luigi Brugnaro, il rettore di Ca Foscari Michele Bugliesi, quello dello Iuav Alberto Ferlenga, coinvolti nella realizzazione di un polo nel quale lavoreranno studenti, ricercatori, esperti che, grazie agli investimenti nellalta tecnologia, svilupperanno metodologie e interventi di restauro su dipinti, materiali cartacei, reperti archeologici, bassorilievi, superfici architettoniche che vanno dai teleri del Tintoretto della Scuola di San Rocco al campanile di San Marco.

La scommessa ha spiegato il sindaco Brugnaro, è quella di rendere Venezia un polo universitario sul modello di Boston, capace di attrarre giovani studenti non solo dal nostro Paese, ma anche da tutta Europa e da ogni parte del mondo.

Lo Iuav, in particolare, oltre ad avere già una sua Scuola di restauro, sarà coinvolto con il suo Laboratorio di prove e materiali, mentre Ca Foscari metterà a disposizione delle attività di ricerca i laboratori e i gruppi di ricerca sulla diagnostica, sullanalisi del rischio, sul restauro e sulle tecnologie presenti del dipartimento di Scienze ambientali, Informatica e Statistica e con i laboratori sui bio-nano materiali e conservazione del dipartimento di Scienze molecolari e nanosistemi.

Lunione, in questo caso, farà la forza sul serio, perché, grazie a questa nuova sinergia, sarà possibile, ad esempio, monitorare lumidità di risalita sulle murature della Basilica di San Marco esattamente come si potrà valutare dellefficacia dei sistemi di contenimento del fenomeno.

Questo nuovo centro vuole da un lato rafforzare i presupposti scientifici per preservare il patrimonio di Venezia e dallaltro promuovere linnovazione in questa città attraverso la ricerca ha detto Bugliesi Sono già in programma una serie di interventi su cui ci concentreremo, dalla Scuola Grande di San Rocco a Torcello al campanile di San Marco. È un progetto che porterà a Venezia studenti, ricercatori e investimenti nellalta tecnologia contribuendo allo sviluppo della nostra città.

Unoccasione eccezionale, lha definita Ferlenga, sottolineando come Venezia sia il più grande contenitore di restauro al mondo, perché il modo migliore per conservare una città è quello di tenerla viva.

Questo progetto ha detto ancora il rettore dello Iuav è unoccasione eccezionale per dare valore a ciò che in parte già esiste, mettendo insieme le iniziative offerte dai punti di eccellenza di questa città, che è essa stessa uneccellenza.



news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news