LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Massa. Processo Villa Massoni, parla la soprintendenza
http://iltirreno.gelocal.it/massa/cronaca/2018/06/20/news/processo-villa-massoni-parla-la-soprintend

Lente non è parte civile nel procedimento contro i Casonato per danneggiamento Un funzionario ammette: Marco ha effettuato alcuni lavori che avevamo indicato


Ennesima udienza del processo che vede alla sbarra Marco Casonato per il danneggiamento di Villa Massoni. Stavolta a parlare è stata la sovrintendenza, che in aula cè soltanto come testimone dato che ha deciso di non costituirsi parte civile per lo stato di degrado della dimora storica. È stata la difesa, rappresentata dallavvocato Riccardo Balatri, a incalzare Claudio Casini, allepoca funzionario dellente e protagonista di almeno quattro sopralluoghi dellimmobile, e lingegner Tamberi. Balatri ha ottenuto quello che voleva e cioè dimostrare al giudice Alice Serra che lo stato in cui si trova la villa non è colpa del suo assistito, e che anzi Marco Casonato ha provato a seguire le indicazioni che la soprintendenza aveva dato per rimettere le cose a posto. O almeno di tentare. Casini è stato eloquente: Da un confronto effettuato tra le fotografie allegate al vincolo del 1975, le fotografie di un sopralluogo avvenuto nel 2007, e quelle riferite alla situazione attuale, risulta che una condizione di degrado del complesso già esistesse al momento della dichiarazione del vincolo, tanto che la mia relazione riporta come questo complesso di notevole importanza storico-artistica si presenta in uno stato di quasi totale abbandono e decadenza. Tuttavia il degrado risulta sensibilmente progredito negli anni, sia per lassenza, nellarco dei quattro decenni trascorsi, di interventi rilevanti di manutenzione e di restauro, sia in conseguenza di azioni antropiche negative (vandalismi e probabili furti). Marco e Piero (poi ucciso dal fratello) avevano ereditato la dimora nel 2007 dopo la morte del padre Giovanni. E via via avevano visto la villa finire in balia del tempo e dei vandali. Ma come detto Marco Casonato qualcosa aveva fatto, come bloccare delle
infiltrazioni dacqua che cerano sul tetto e tagliare piante ed erbacce che infestavano il giardino. Poco rispetto a quanto sarebbe servito, ma almeno una sorta di buona volontà, secondo la difesa, si dovrebbe ravvisare. Anche perché il rischio è che limmobile venga confiscato.



news

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

13-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 settembre 2019

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news