LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Firenze, San Marco. Non diventerà una residenza...Ma è certamente solo un incubo
Corriere Fiorentino 23/6/2018

Giandomenico Amendola, già professore ordinario di Sociologia urbana nella Facoltà di Architettura dellUniversità di Firenze e membro del Dipartimento di Urbanistica e Pianificazione del Territorio vede le città in unottica multidisciplinare.

Professor Amendola, il convento di San Marco chiude: che accade?

È un mutamento importante per la città. Paradossalmente una città non vive di storia, quella è consegnata ai libri, ma di memoria collettiva identitaria, di cosa sente la gente. Firenze nei secoli è sempre riuscita a mantenere il difficile equilibrio tra laicità e senso della religione, Umanesimo e Fede, e San Marco è un simbolo perfetto di questo equilibrio, sentito come tale da tutti. La sua chiusura è un colpo per la città.

Un simbolo del legame società civile-chiesa, come tutto il centro di Firenze, la sua struttura urbanistica.

Tutte le città italiane medievali hanno almeno tre piazze che indicano i tre poteri, la piazza del mercato, del potere civile, della fede. Firenze ha piazza Signoria per il potere civile, San Lorenzo per larea mercatale e leconomia, piazza Duomo per la cattedrale, cui si aggiunge la commistione forte tra potere civile e religioso data da Orsanmichele, chiesa-granaio, e da San Miniato, sulla cui facciata spicca laquila di Calimala, che tiene tra gli artigli la balla di lana che fu allorigine della ricchezza della città. In questo quadro il convento di San Marco pagato dai Medici e casa del Savonarola è fondamentale.

I Domenicani hanno solo assicurato che la biblioteca resterà fruibile.

Non vorrei, ma è certamente solo un incubo, che ci facessero residenze nel convento... Incubi a parte è ovvio che i domenicani si dovranno inventare modalità per farlo vivere anche senza i frati, una sfida non facile, ma decisiva. Va tenuto vivo e vitale anche il simbolo fisico, cioè il convento dove abitò La Pira, e va fatto magari coinvolgendo il Comune, le Fondazioni, lUniversità.

Si potrà tornare indietro, magari ad opera di Papa Bergoglio?

LOrdine è autonomo e certamente non avrà preso la decisione a cuor leggero. Cosa potrà o vorrà fare il pontefice non posso saperlo. So che quel simbolo di Firenze non va oscurato. (Mauro Bonciani)



news

18-07-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 18 luglio 2018

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

16-03-2018
Podcast episode 23: The death of Venice?

14-03-2018
SETTIS ed EMILIANI: Le ruspe su alcuni villini di Roma

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

Archivio news