LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Direttori stranieri dei musei. Ora cè il via libera definitivo I
Paolo Conti
Corriere della Sera 26/6/2018

l Consiglio di Stato boccia il ricorso: la legge italiana non può smentire la Ue

Come prima battuta, me ne viene una cinica che forse non aiuta ma è sincera: per arrivare a questa sentenza era necessario aspettare tanto tempo? Comunque sono contento per tutti noi direttori stranieri, la riforma è partita bene e ha cominciato a dare i suoi buoni frutti, è importante che ora si possa andare avanti tranquillamente, dice Peter Assmann, storico dellarte e manager culturale austriaco, nominato alla direzione di Palazzo Ducale di Mantova e che da pochi giorni ha ricevuto la cittadinanza onoraria italiana dalla città di Casale Monferrato. È lui linvolontario protagonista di una clamorosa novità: il via libera alla nomina dei direttori stranieri nei musei italiani. La riforma voluta dallex ministro Dario Franceschini, varata con le nomine di sette direttori stranieri su venti dei massimi musei italiani nellagosto 2015, è dunque salva perché la norma dellUnione europea non può essere smentita da una legge nazionale.

Lo ha stabilito il Consiglio di Stato con la sentenza depositata ieri. Il ricorso era stato presentato da Giovanna Paolozzi Maiorca Strozzi, ora Soprintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio a Parma, contro la nomina di Assmann alla direzione di Palazzo Ducale di Mantova. È stato smentito il Tar del Lazio che aveva accolto il ricorso e annullato gli atti di nomina nel maggio 2017, osservando che lattuale normativa italiana non consente di attribuire a cittadini non italiani alcun incarico di livello dirigenziale. Ora il Consiglio di Stato stabilisce che la normativa dellUnione Europea, articolo 45 del Trattato di Roma, non consente di escludere un cittadino della Ue da una selezione pubblica, a meno che non si tratti di una posizione caratterizzata dallesercizio esclusivo o prevalente di poteri autoritativi, come magistrati, militari, forze di polizia.

Nella sentenza si legge che il decreto n. 174 del 1994 (che vieta di attribuire ai cittadini Ue posti dirigenziali, anche se di contenuto gestionale) risulta in contrasto col diritto comunitario e non può quindi essere applicato dal giudice nazionale. Dunque, i direttori non italiani nominati in diverse istituzioni restano al loro posto fino alla scadenza dei contratti nel 2019.

Soddisfatto lex ministro Dario Franceschini, che ha fortemente voluto la riforma, affrontando resistenze e contestazioni: Dopo anni di ricorsi e sentenze si chiude la vicenda dei direttori stranieri nei musei con il via libera del Consiglio di Stato. Grazie a tutti i direttori italiani e stranieri che ora potranno continuare il loro straordinario lavoro.

Nellintervista al Corriere il neoministro dei Beni culturali, Alberto Bonisoli, ha dichiarato a questo proposito: A me piace pensare che un direttore debba essere bravo. Per struttura mentale, vorrei attenzione per gli italiani. Ma ragionare in base al passaporto mi sembra desueto, così come trovo provinciale che la scelta di uno straniero, solo perché straniero, sia segnale certo di modernità. Se un direttore bravo non è italiano, perché no? Ma no alla nomina solo perché straniero....



news

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

20-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

Archivio news