LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Torino. Le idee: nuove fabbriche 4.0, un distretto museale in rete e corsi per i tecnici che mancano
C. Ben.
Corriere della Sera - Torino 26/6/2018

Il fulcro sarà il Competence Center nelle aree Tne o Alenia

Torino città della tecnologia. Dove la fabbrica torna al centro del tessuto produttivo e sforna innovazione. Torino, città dellarte, nella quale i musei operano come un unico distretto. Torino, città della scuola, non solo licei, ma anche istituti tecnici che vanno potenziati. Ecco alcune delle proposte elaborate dallUnione Industriale di Torino attraverso lindagine Domani.to, una chiamata alle armi delle idee per il rilancio della città. Il modello di sviluppo del capoluogo non può prescindere dallindustria. Negli ultimi 10 anni la crisi ha divorato quasi il 20% della produzione, l8,7% del Pil, circa il 3% delle imprese. Una strage con prima vittima il lavoro. Per far ripartire leconomia bisogna valorizzare la vecchia fabbrica, ma aggiornata nella versione 4.0. LMttc è lacronimo con cui lUnione Industriale sta costruendo la fabbrica dellinnovazione. Al centro ci sarà il Competence Center, che ha visto gli atenei torinesi, Università e Politecnico, in collaborazione con 24 aziende, guadagnare il primo posto nella graduatoria nazionale del ministero dello Sviluppo per accedere ai finanziamenti di Industria 4.0. Nelle prossime settimane nascerà lentità giuridica del centro di Competenze e verrà nominato un manager. In una prima fase la sede sarà al Lingotto. Poi il Competence Center si trasferirà, nellarea Tne a Mirafiori o in quella dellAlenia in Corso Marche, per diventare il cuore del Centro di Manifattura. LMtcc si svilupperà per 70 mila metri quadri e sarà una fabbrica della conoscenza, un luogo di trasferimento tecnologico tra imprese, dove sperimentare stampanti 3D, auto a guida autonoma, intelligenza artificiale, internet delle cose, processi produttivi digitali. Nel centro confluiranno la Scuola Camerana e la Fondazione Its per la meccatronica e laeronautica. Il Politecnico avrà a disposizione 14.000 metri quadri, lUniversità 4.000. E su diecimila metri quadri abiteranno le imprese. Accanto allindustria, un altro asset innovativo su cui puntare è il Parco della Salute, per il quale arriveranno 600 milioni. Per gli industriali tecnologia e fabbrica devono andare a braccetto con la formazione. Da qui lidea di puntare sul rafforzamento dei 30 corsi degli Istituti tecnici e portarli almeno a quota 100. Perché nei prossimi 5 anni mancheranno più di 270 mila tecnici. Turismo e cultura. La proposta che arriva da via Fanti è la creazione d un distretto museale, al pari di Amsterdam e Berlino. Per riuscirci serve un obiettivo sfidante, come la candidatura di Torino a capitale della cultura 2021. Attenzione anche allambiente. LUnione Industriale sta collaborando con il Politecnico di Torino e il Centro per linnovazione di Intesa Sanpaolo, per creare un polo di sviluppo in tema di economia circolare.



news

21-05-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 21 maggio 2019

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

Archivio news