LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma. I tesori archeologici egiziani trafugati, trovati a Salerno, tornano in patria: Grazie Italia
https://www.ilmessaggero.it/viterbo/tesori_egitto_tornano_tombaroli_mafia_carabinieri_recupero_viter

I tesori dellEgitto, quelli trafugati da tombaroli internazionali e quelli legali, incrociano le rotte navali italiane. Si conclude oggi, tra Roma, Viterbo e Il Cairo, una doppia operazione sui reperti archeologici millenari della terra dei faraoni.

Parte questa mattina dallaeroporto di Fiumicino un carico speciale di 23.000 monete in bronzo e argento e 195 reperti archeologici, destinazione Egitto. I reperti, di epoca compresa tra il predinastico e il periodo tolemaico, sono di valore inestimabile, non saprei dare una cifra. Voi italiani potreste dire quanto vale una tomba etrusca appena scoperta?. La domanda è di Moustafa Waziry, segretario generale del ministeriale consiglio supremo delle Antichità egiziano.

Vaziry, che manifesta un forte ringraziamento alle autorità italiane, riporta in patria anfore, monete, maschere funerarie, pettorali su garza, sculture lignee, bronzi, il coperchio di un sarcofago ecc. Materiale predato in uno scavo clandestino nel sud dellEgitto e intercettato al porto di Salerno nel maggio 2017. LAgenzia delle dogane, insospettita da quel container, ha informato i carabinieri del Nucleo tutela patrimonio culturale di Napoli e la locale Soprintendenza. Da lì linformativa alle autorità egiziane, che al termine delle indagini - il materiale era destinato forse oltre oceano, gli investigatori sospettano sia tutto opera della mafia - hanno inviato in Italia i propri esperti per visionare i reperti.

Inizialmente non era possibile stabilire se fossero oggetti autentici o no spiega Waziry anche perché non avevamo notizie di furti specifici. Infatti si trattava di uno scavo clandestino e i reperti, quasi intatti, esaminati congiuntamente da noi e da consulenti italiani, sono stati giudicati originari della città di El Miniya, a 250 km a sud della capitale Il Cairo. Qui, nel febbraio 2018, il ministro delle Antichità ha annunciato la scoperta di una necropoli, con un complesso funerario di oltre 1000 statue e 40 sarcofagi, di epoca compresa tra il 672 e il 332 a.C.

Lesperto egiziano prima di rientrare in patria ha visitato ieri Sutri, ricevuto dal sindaco Vittorio Sgarbi. Il paese viterbese ha ospitato nellanfiteatro romano lo spettacolo del Reda Group dal nome del coreografo, la cui opera è già storia della danza egiziana - che farà da cornice domani sera a Viterbo allapertura della grande mostra di reperti I tesori di Tutankhamon, la tomba e il corredo; sarà ospitata a palazzo dei Papi da domenica prossima al 28 ottobre prossimo.

Uniniziativa che, grazie al supporto dellambasciata egiziana, della Fondazione Sib del cavaliere Eugenio Benedetti (Roma e Il Cairo) e della Fondazione Caffeina porta in Italia copie perfette - e autenticate dal ministero egiziano - dei tesori del faraone non visibili altrove, perché sparsi in diversi musei del mondo. Per noi è molto importante curare direttamente queste esposizioni rileva il funzionario specialmente in Italia, perché abbiamo molta storia in comune: basti pensare ad Antonio e Cleopatra. Ma anche perché per moltissimi anni i turisti italiani sono stati i più numerosi a venire da noi, e non solo a Sharm El Sheik o Hurgada. Per non parlare delle tradizioni di molta gente del vostro Sud che sono simili alle nostre. Abbiamo quasi lo stesso sangue! Credo che la mostra di Viterbo avrà un grande successo perché è stata curata con molta attenzione dai nostri esperti e dagli italiani che ci hanno lavorato.



news

18-07-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 18 luglio 2018

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

16-03-2018
Podcast episode 23: The death of Venice?

14-03-2018
SETTIS ed EMILIANI: Le ruspe su alcuni villini di Roma

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

Archivio news