LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Mibact, prime nomine per Bonisoli: Coccoluto confermata Capo di Gabinetto
Agcult 28/6/2018

Nominati Marco Ricci (consigliere diplomatico) e Daniel Berger (consigliere per le le attività di restituzione dei beni trafugati)

Mibact Bonisoli cultura sistema museale nazionalePrime nomine al Ministero dei Beni e Attività culturali e del Turismo. Il ministro Alberto Bonisoli, dopo aver designato, tra i primi atti, Giorgio Giorgi a capo dellufficio stampa del dicastero del Collegio romano, sta scegliendo ora i suoi più stretti collaboratori senza rompere con la precedente gestione. Per assicurare la continuità amministrativa, ha innanzitutto confermato il personale interno, quello comandato e quello esterno assegnato agli Uffici di diretta collaborazione del ministro. In attesa dellindicazione del nuovo segretario generale che dovrebbe essere ormai imminente (Carla Di Francesco ha terminato il suo mandato il 1 giugno scorso ed è già stata nominata direttrice della Scuole dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo), Bonisoli ha scelto intanto Tiziana Coccoluto, Marco Ricci e Daniel Berger.
TIZIANA COCCOLUTO

Tiziana Coccoluto, 1967, magistrato in servizio al Tribunale di Roma con funzioni di Gip/Gup, è il nuovo Capo di Gabinetto del ministro. La Coccoluto è stata collocata fuori ruolo presso il Ministero dei Beni culturali già con il ministro precedente, Dario Franceschini. Con il predecessore di Bonisoli, ha ricoperto in prima battuta lincarico di vice capo di Gabinetto vicario e consulente giuridico con delega specifica nella materia dellanticorruzione, della trasparenza e della vigilanza sugli enti controllati. Nella prima fase al ministero, la Coccoluto si è trovata impegnata immediatamente nel coordinamento della fase iniziale di assestamento e nascita della nuova Enit quale ente pubblico economico per la promozione del turismo oltre che nella costruzione di un sistema di funzionamento interno del controllo di gestione e di legalità degli enti e delle fondazioni direttamente controllate dal Mibact. Nel dicembre 2017 è stata nominata da Franceschini Capo di Gabinetto.
MARCO RICCI

Marco Ricci è il nuovo consigliere diplomatico del Mibact. Nato a Perugia nel 1961, dopo essersi laureato in Scienze Politiche presso lUniversità della sua città, entra in carriera diplomatica nel 1988 ed inizia il suo percorso professionale alla Farnesina presso la Direzione Generale Cooperazione allo Sviluppo. Dopo aver girato le ambasciate di mezzo mondo, nel 2013 diventa Ambasciatore dItalia in Cile. Lascia ora, dopo quasi 5 anni, la sede di Santiago per diventare il consigliere diplomatico di Bonisoli. In un lungo messaggio di commiato scritto il 26 giugno scorso, Ricci ricorda di aver lavorato assiduamente affinché la cultura italiana, vero punto di forza del nostro Paese, venisse costantemente valorizzata e diffusa. Giganti del mondo della cultura, classica e moderna, si sono affacciati per la prima volta in Cile: da Botticelli a Caravaggio, da Campaner a Nanni Moretti. Sono davvero troppi per essere elencati in questo breve saluto.

E ancora: Altro momento importantissimo per presentare la nostra cultura è stata, lo scorso anno, la nostra partecipazione quale Ospite dOnore alla Fiera del Libro di Santiago: una kermesse che ha visto il nostro Paese protagonista, grazie anche alla stretta collaborazione con lIstituto, con oltre 200 attività dedicate al pubblico cileno di tutte le età. Infine, scrive ancora Ricci, negli ultimi tempi abbiamo concentrato le nostre forze per la promozione del turismo in Italia, con lobiettivo di sedurre il pubblico cileno a visitare il nostro Paese per apprezzarne la bellezza senza tempo e linestimabile patrimonio culturale.
DANIEL BERGER

Daniel Berger è il nuovo consigliere del ministro per tutte le attività di restituzione dei beni trafugati e le relative relazioni diplomatiche internazionali. Nato nel 1938 Elizabeth, una piccola città industriale del New Jersey, è cittadino italiano. È forse un unicum nella storia dei consiglieri ministeriali: è giunto al 14esimo ministro della Cultura di cui è consulente. Da Ronchey (il primo che lo ha chiamato nel 1992) a Veltroni, da Melandri a Ornaghi, da Bray a Bonisoli, tutti gli ultimi ministri hanno avuto bisogno di lui al Collegio Romano. Ha esordito al ministero facendo parte dello stretto Gruppo di Lavoro per la stesura della Legge 4 del 1993 (la legge Ronchey, una vera rivoluzione per i musei italiani). Ha suggerito lidea del Lotto per i Beni Culturali a Walter Veltroni, che ora realizza 250 milioni di euro annui, dedicato al restauro e alla gestione dei Beni Culturali. Segue i rapporti con la stampa anglofona. Per la ricostruzione del Teatro La Fenice a Venezia ha procurato donazioni per più di 1,8 milioni di euro per finanziare vari aspetti non coperti dai finanziamenti pubblici.

Durante il mandato del Ministro Buttiglione ha concepito, iniziato e seguito il delicato negoziato fra il Metropolitan Museum of Art di New York ed il Ministero che si è concluso con la restituzione di reperti archeologici illegalmente rimossi dallItalia, fra cui il noto Vaso di Euphronios. Sulla base di quellaccordo sono stati condotti altri negoziati su casi simili fra cui Boston, Getty, Princeton, Cleveland, Fordham, Minneapolis, Humana Foundation e la collezionista privata Shelby White, tutte istituzioni con le quali ha condotto le trattative direttamente. Mantiene i rapporti con il mecenate americano, David W.Packard, il quale ha finanziato progetti a Ercolano per un valore di oltre 16 milioni di euro. Segue i rapporti con le istituzioni americane, includendo lAmbasciata Americana a Roma per gli affari culturali.

https://agcult.it/2018/06/28/mibact-prime-nomine-per-bonisoli-coccoluto-confermata-capo-di-gabinetto/


news

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

13-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 settembre 2019

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news