LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Se chiude la Biblioteca Nazionale di Firenze
Tomaso Montanari
http://articolo9.blogautore.repubblica.it/2018/06/29/se-chiude-la-biblioteca-nazionale-di-firenze/


Grazie allencomiabile, assidua campagna di mobilitazione promossa dallAssociazione Lettori della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze ho appreso che questultima, che è la più importante biblioteca italiana, potrebbe

presto smettere di funzionare. Potrebbe chiudere, almeno in parte. Ad affermarlo è lo stesso direttore, Luca Bellingeri, in una intervista concessa alla Nazione: Il rischio reale è che nellarco di 3-4 anni la nostra biblioteca non sia più in grado di funzionare e che debba rinunciare almeno ad alcune delle sue attività istituzionali. Purtroppo cè una soglia sotto cui non si può scendere e a mio avviso siamo molto vicini a questo momento.

La causa? Lo smontaggio sistematico dello Stato attraverso il blocco del turn-over che, dallinizio degli anni Novanta ha progressivamente e condannato intere generazioni al precariato o allemigrazione e contemporaneamente distrutto quelli che Antonio Gramsci chiamava servizi culturali pubblici.

La colpa? Indistinguibilmente dei governi di centrodestra e di centrosinistra, egualmente responsabili.

E, da ultimo, della retorica della valorizzazione di Dario Franceschini, che ha puntato tutto su ciò che far cassa, condannando a morte il resto.

Di una destra che parla a sproposito di identità nazionale per dare qualche nobile pennellata alla sua caccia al nero e al diverso. Di una sinistra che ha tradito su tutta la linea e che ha fatto del sospetto per chi legge e studia (i gufi e i professoroni) una bandiera. Di una classe dirigente (fatta di giornalisti, professori, imprenditori) del tutto disinteressata alla sorte del patrimonio culturale.

Per combattere il primo squadrismo fascista, Nello Rosselli fondò proprio a Firenze una piccola biblioteca per ragazzi, nel popolare quartiere di San Frediano. Un secolo dopo, con un nuovo fascismo squadrista che dilaga e conquista il governo, la Biblioteca Nazionale di Firenze rischia di chiudere per colpa delle politiche attuate da chi avrebbe dovuto raccogliere leredità dei Rosselli.

È fin troppo evidente che cè un nesso tra le biblioteche che chiudono e il razzismo e il fascismo che avanzano. Ed è anche evidente che far funzionare la Biblioteca nazionale è più antifascista che chiamare i cittadini in piazza a cantare Bella Ciao contro Salvini.

O la Sinistra lo capisce, e ricomincia da qui, oppure ogni richiamo allantifascismo, per non dire ogni discorso sulla leadership, sulle alleanze, sulle piattaforme sarà drammaticamente vano.




news

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

20-07-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 20 luglio 2018

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

16-03-2018
Podcast episode 23: The death of Venice?

14-03-2018
SETTIS ed EMILIANI: Le ruspe su alcuni villini di Roma

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news