LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Se chiude la Biblioteca Nazionale di Firenze
Tomaso Montanari
http://articolo9.blogautore.repubblica.it/2018/06/29/se-chiude-la-biblioteca-nazionale-di-firenze/


Grazie allencomiabile, assidua campagna di mobilitazione promossa dallAssociazione Lettori della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze ho appreso che questultima, che è la più importante biblioteca italiana, potrebbe

presto smettere di funzionare. Potrebbe chiudere, almeno in parte. Ad affermarlo è lo stesso direttore, Luca Bellingeri, in una intervista concessa alla Nazione: Il rischio reale è che nellarco di 3-4 anni la nostra biblioteca non sia più in grado di funzionare e che debba rinunciare almeno ad alcune delle sue attività istituzionali. Purtroppo cè una soglia sotto cui non si può scendere e a mio avviso siamo molto vicini a questo momento.

La causa? Lo smontaggio sistematico dello Stato attraverso il blocco del turn-over che, dallinizio degli anni Novanta ha progressivamente e condannato intere generazioni al precariato o allemigrazione e contemporaneamente distrutto quelli che Antonio Gramsci chiamava servizi culturali pubblici.

La colpa? Indistinguibilmente dei governi di centrodestra e di centrosinistra, egualmente responsabili.

E, da ultimo, della retorica della valorizzazione di Dario Franceschini, che ha puntato tutto su ciò che far cassa, condannando a morte il resto.

Di una destra che parla a sproposito di identità nazionale per dare qualche nobile pennellata alla sua caccia al nero e al diverso. Di una sinistra che ha tradito su tutta la linea e che ha fatto del sospetto per chi legge e studia (i gufi e i professoroni) una bandiera. Di una classe dirigente (fatta di giornalisti, professori, imprenditori) del tutto disinteressata alla sorte del patrimonio culturale.

Per combattere il primo squadrismo fascista, Nello Rosselli fondò proprio a Firenze una piccola biblioteca per ragazzi, nel popolare quartiere di San Frediano. Un secolo dopo, con un nuovo fascismo squadrista che dilaga e conquista il governo, la Biblioteca Nazionale di Firenze rischia di chiudere per colpa delle politiche attuate da chi avrebbe dovuto raccogliere leredità dei Rosselli.

È fin troppo evidente che cè un nesso tra le biblioteche che chiudono e il razzismo e il fascismo che avanzano. Ed è anche evidente che far funzionare la Biblioteca nazionale è più antifascista che chiamare i cittadini in piazza a cantare Bella Ciao contro Salvini.

O la Sinistra lo capisce, e ricomincia da qui, oppure ogni richiamo allantifascismo, per non dire ogni discorso sulla leadership, sulle alleanze, sulle piattaforme sarà drammaticamente vano.




news

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

13-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 settembre 2019

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news