LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Varedo. Villa Borsani, scrigno del design italiano, apre per la prima volta
Rosella Redaelli - Marco Mologni
Corriere della Sera - Milano 6/7/2018

La dimora di Varedo casa del celebre architetto fu costruita negli anni Quaranta. Il Fai: È un museo vivo

Varedo. Il grande salone affacciato sul giardino ha uno splendido camino realizzato da Lucio Fontana. La poltrona a lato è la P 40, unicona del design italiano, firmata da Osvaldo Borsani e premiata con il Compasso doro. Mentre la Triennale dedica la prima retrospettiva allarchitetto, designer, imprenditore, fondatore con il fratello gemello Fulgenzio della Tecno, a Varedo larchivio Borsani con la delegazione del Fai di Monza e Brianza apre per la prima volta la villa di famiglia, progettata dallo stesso Osvaldo tra il 1943 e il 1945 accanto allazienda ABV (Arredamenti Borsani Varedo) fondata dal padre Gaetano nel 1923.

È la villa Necchi della Brianza commenta la presidente del Fai di Monza Elena Colombo . Si varca la porta e il tempo pare essersi fermato in ambienti che appaiono ancora oggi assolutamente contemporanei. Sono le stanze abitate fino al 2008 e oggi scelte per servizi fotografici di moda e video pubblicitari: lo scorso anno cera Fiorello a scendere dalla grande scala di marmo di Candoglia, qualche mese fa Liam Cunnigham, attore della serie Trono di spade, girava nella camera padronale un corto per Fay. Stiamo lavorando affinchèla villa resti visitabile in modo continuativo spiega Tommaso Fantoni, nipote di Osvaldo . È un museo vivo, uno scrigno del design italiano. In progetto cè anche lapertura dellarchivio adiacente alla casa, costituito da oltre 30 mila disegni e 8.813 progetti, che tiene insieme la storia ABV fino alla nascita di Tecno nel 1953.

La visita si snoda tra il giardino, il salone, la sala da pranzo, quella del biliardo con le lampade di Magistretti. Al piano superiore le camere punteggiate di opere darte e pezzi di design come lo scrittoio ricurvo T96 e la libreria E22 con i montanti a muro. Tredici date disponibili per le visite il giovedì e sabato fino al 15 settembre.



news

16-03-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 marzo 2019

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

Archivio news