LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Campania. La Consulta boccia la legge regionale. Le case abusive vanno abbattute
Gimmo Cuomo
Corriere del Mezzogiorno - Campania 6/7/2018

Non sarà più possibile assegnarle ai proprietari, come invece era stato deciso in Consiglio

NAPOLI. I Comuni della Campania non potranno concedere in locazione gli immobili abusivi rientrati nel loro patrimonio in seguito alla mancata ottemperanza dellordine di abbattimento. I manufatti realizzati in spregio delle norme urbanistiche vanno infatti abbattuti. Lo ha stabilito con la sentenza 140, depositata ieri la Corte Costituzionale, che ha così bocciato le norme contenute nella legge regionale n.19 del 2017, che prevedevano la possibilità di non demolire gli immobili e di concederli in locazione o addirittura alienarli agli abusivisti stessi.

La legge è stata approvata per iniziativa del numero due dellesecutivo Fulvio Bonavitacola e dunque è pienamente riconducibile al governatore Vincenzo De Luca. I giudici hanno ritenuto che larticolo 2 della legge regionale violava il principio fondamentale della demolizione nonché quello della conservazione ammissibile soltanto, in via eccezionale, nel caso esista uno specifico interesse pubblico prevalente rispetto al ripristino dello stato dei luoghi, sancita dalla normativa nazionale. La previsione della locazione introdotta dallassemblea del Centro direzionale avrebbe introdotto una sorta di disallineamento delle disciplina regionale rispetto a quella nazionale espressa nel testo unico sugli abbattimenti. E non basta. Secondo i giudici, il la concessione in locazione dei beni abusivi finisce per intaccare e sminuire il regime sanzionatorio dello dallo Stato, incentrato sulla demolizione dellabuso, la cui funzione, essenzialmente ripristinatoria, non ne esclude lincidenza negativa nella sfera del responsabile.

In altre parole la concessione in locazione rappresenterebbe una sorta di premio per labusivista che lo Stato non può tollerare. La risposta della giunta regionale è contenuta in una nota diffusa poche ore dopo il deposito della sentenza della Corte Costituzionale. La Consulta si legge ha dichiarato lillegittimità della legge regionale della Campania laddove consente la locazione o alienazione degli immobili abusivi acquisiti al patrimonio del Comune e non demoliti a favore delloccupante di necessità per contrasto con larticolo 117, terzo comma, della Costituzione, ritenendo che la disciplina regionale sia disallineata dal sistema sanzionatorio previsto dalla normativa regionale. per chiarezza va ricordato che larticolo 117 della Costituzione regolamenta la potestà legislativa del parlamento nazionale e delle Regioni, escludendo queste ultime dalla possibilità di esprime sulla questione. Come precisa la Consulta - prosegue la nota - la stessa legge nazionale prevede la facoltà dei Comuni di non demolire le opere abusive. Pertanto la regione Campania, ritenendo necessaria una disciplina che affronti la problematica, sottoporrà allattenzione della Conferenza Stato-Regioni, del Governo e dei gruppi parlamentari ladozione di ogni misura allinterno del quadro normativo nazionale, visti gli importanti profili di giustizia sostanziale coinvolti.

Sulla vicenda si è espresso anche Bruno Discepolo, neo assessore regionale allUrbanistica. Prendiamo atto ha commentato della sentenza della Consulta che va sicuramente rispettata. Ora occorre un atto di responsabilità e generosità dal parte del Governo e del Parlamento.



news

18-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news