LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Via Terracina, riemerge forno romano. Le nuove scoperte sotto le terme
Marco Molino
Corriere del Mezzogiorno 7/7/2018

Per gli archeologi che hanno dissotterrato i primi lastroni di pietra lavica, è stato come ritrovare una via di casa. Lantica strada emersa durante la campagna di scavi che lUniversità LOrientale di Napoli e lateneo del Molise stanno conducendo nel complesso termale romano di via Terracina, a pochi passi dalla Mostra dOltremare, è infatti un tratto di quella Neapolis-Puteolim per colles che collegava le due colonie già in epoca greca e seguiva un percorso ormai documentato in numerosi studi. Unarteria che attraversava tutta la città e forse ancora in gran parte integra, seppure nascosta sotto i palazzi e lasfalto.
Affacciava proprio lungo questa importante via commerciale, come un autogrill dantan, la struttura termale eretta allinizio del II secolo dopo Cristo e riportata alla luce nel 1939, durante i lavori per la realizzazione dellarea fieristica. Grazie al progetto diretto dalla Soprintendenza archeologica, abbiamo potuto riprendere gli scavi proprio dove il Maiuri li aveva interrotti 80 anni fa, spiega Marco Giglio de LOrientale, che coordina i lavori insieme a Gianluca Soricelli delluniversità con sede a Campobasso. Qui i viandanti non si fermavano solo per le terme precisa Giglio , nella struttura cerano anche camere per la notte, botteghe e una palestra allaperto. Ambienti che stiamo esplorando con strumenti nuovi, effettuando i rilievi con laser-scanner tridimensionali.

Moderne tecniche, ma anche fatica di braccia per il team di giovani archeologi (alcuni pure della Federico II) che hanno dovuto rimuovere una notevole quantità di terreno e sterpaglie per far riemergere una porzione della via. Un lavoro che aiuta a definire meglio la conoscenza del sito e le sue funzioni. Nella sala che ospitava limponente forno a legna, necessario a riscaldate tutto ledificio, si è già scavato per oltre venti centimetri scoprendo complesse canalizzazioni idriche e la base della scala che consentiva al personale di servizio laccesso agli ambienti superiori, funzionali eppure eleganti. Lo testimoniano i mosaici bianchi e neri, finalmente ripuliti da erbacce e muschio, che ornavano i pavimenti con delicate immagini di tritoni, ninfe e delfini. Originariamente la struttura era tutta ricoperta da lastre di marmo e dotata di una cisterna retrostante che alimentava un sistema di raccolta delle acque a doppio pavimento. Canalette di scorrimento consentivano di immergere, in ogni ambiente dello stabilimento, spugne e panni per detergersi il corpo e per lavarsi nellattigua latrina.

I nuovi scavi conclude Giglio stanno facendo affiorare con maggior chiarezza lalto livello ingegneristico dellopera. Una modernità della città imperiale che negli anni 30 il regime fascista aveva interesse a evidenziare. Poi la guerra fece ovviamente passare larcheologia in secondo piano. Oggi la strada della valorizzazione riprende da via Terracina. Anzi, dalla via per colles.

https://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/napoli/cronaca/18_luglio_07/agnano-riemerge-forno-romano-nuove-scoperte-sotto-terme-40d24f72-81b5-11e8-8bd1-0415d852bd24.shtml


news

18-07-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 18 luglio 2018

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

16-03-2018
Podcast episode 23: The death of Venice?

14-03-2018
SETTIS ed EMILIANI: Le ruspe su alcuni villini di Roma

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

Archivio news