LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Campania record: in un anno 3400 case abusive in più. A Casale 400 da abbattere
Fabrizio Geremicca
Corriere del Mezzogiorno - Campania 10/7/2018

Legambiente presenta il dossier sulle ecomafie al ministro Costa
Gli effetti della legge regionale bocciata dalla Corte costituzionale

Napoli. Il 14,7% dei reati ambientali accertati nel 2017 in Italia è stato commesso in Campania. È il dato che emerge dal rapporto Ecomafie curato da Legambiente e presentato ieri a Roma alla presenza del ministro dellAmbiente Sergio Costa e del procuratore nazionale antimafia Federico Cafiero De Raho.

Nellarco dei 12 mesi esaminati dallassociazione ambientalista, che ha messo insieme i dati provenienti dalle forze dellordine, nella regione sono stati commessi 4382 crimini contro lambiente. Dodici al giorno. Il 17% in più rispetto al 2016. Un assalto alle coste, al suolo agricolo, allacqua, al mare ed allaria che ha visto impegnati colletti bianchi, cittadini comuni, amministratori pubblici infedeli e corrotti ed 86 organizzazioni criminali.

Labusivismo edilizio è ancora una volta tra le voci più consistenti degli ecoreati perpetrati in Campania. Nel 2017 in Italia sono stati costruiti circa 17.000 nuovi immobili abusivi e la nostra regione con 3400 denuncia Legambiente è maglia nera con il 18% delle infrazioni totali: 702 reati, 878 denunce, 243 sequestri. La provincia di Avellino si conferma la nuova capitale del mattone selvaggio, con 248 infrazioni scoperte dalle forze dellordine, una ogni due giorni. Seguono, di misura, quella di Napoli, con 239 infrazioni, quindi Salerno 108 e Caserta 62. La casistica è varia. Case edificate senza uno straccio di licenza, con materiali spesso scadenti ed in zone di particolare pregio ambientale od a rischio idrogeologico. Resort ed alberghi sorti dal nulla oppure ampliati senza permesso. Suoli agricoli cementificati per realizzare rampe e strade private. Gli abbattimenti degli edifici abusivi sono stati ben pochi anche nel 2017 e sono avvenuti denuncia Legambiente quasi esclusivamente su iniziative delle Procure ed a seguito di condanne penali passate in giudicato. La legge approvata circa 12 mesi fa dalla maggioranza in consiglio regionale che sostiene De Luca e che avrebbe voluto permettere ai Comuni di acquisire al patrimonio le case abusive e di affittarle agli stessi che le avevano illecitamente realizzate - recentemente bocciata dalla Corte Costituzionale aveva alimentato speranze tra i cementificatori. In alcuni Comuni i notai nel 2017 hanno registrato varie centinaia di vendite e donazioni finalizzate a far risultare limmobile abusivo come prima casa ed a farlo rientrare nelle maglie della normativa regionale. Il verdetto della Consulta, almeno in teoria, dovrebbe ora rimettere in moto le ruspe. A Casal di Principe, per esempio, secondo le stime che ha fornito con preoccupazione ieri lassessore comunale Gianluca Corvino, gli immobili da demolire sono circa 400, un record.

La Campania si conferma maglia nera anche nel ciclo dei rifiuti:è la regione con il più alto numero di reati in questo settore 1.357, il 18% sul totale nazionale, con incremento pari al 39%. Nel 2017 sono state denunciate 1.416 persone e 14 arrestate. I sequestri sono stati 538. Un altro capitolo del romanzo criminale a spese dellambiente è quello degli shopper illegali. Solo in apparenza un fenomeno marginale, perché muove un imponente giro di affari e perché le buste di plastica non a norma e non biodegradabili, se smaltite in maniera impropria, inquinano acqua e terreni per decine e decine di anni. A Napoli nel 2017 recita il rapporto Ecomafie - la Polizia locale ha sequestrato 1,6 milioni di sacchetti e nei primi 5 mesi del 2018 ne ha già bloccati più di 122.000. Non poteva mancare, nel dossier 2017, una parte dedicata ai roghi. In Campania lo scorso anno si è registrato il più alto numero di incendi in Italia: 1.138 (+50% rispetto allestate del 2016). Cinquanta le denunce e 20 i sequestri.




news

18-07-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 18 luglio 2018

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

16-03-2018
Podcast episode 23: The death of Venice?

14-03-2018
SETTIS ed EMILIANI: Le ruspe su alcuni villini di Roma

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

Archivio news