LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il cordoglio per la morte di Pina Belli D'Elia
Corriere del Mezzogiorno - Puglia 10/7/2018

All'età di 84 anni è morta la storica dell'arte Pina Belli D'Elia. Originaria di Milano, per circa 40 anni ha influenzato la vita culturale e artistica di Bari dove si trasferì negli anni Sessanta seguendo il marito Michele D'Elia, anche lui storico dell'arte e sovrintendente, morto nel 2012. Esperta di storia dell'arte del Medioevo e del Rinascimento, dal 1974 al 1988 Pina Belli D'Elia fu responsabile della Pinacoteca provinciale di Bari, arricchendone le collezioni e curando mostre che hanno avuto grande successo, tra cui Alle sorgenti del Romanico Puglia XI secolo. Nel 1989 Belli D'Elia lasciò la direzione della Pinacoteca per ricoprire l'incarico di docente di Storia dell'arte medioevale all'Università.

Unanime il cordoglio da parte delle istituzioni. Per il sindaco di Bari, Antonio Decaro, con la scomparsa di Pina Belli D'Elia la città di Bari e la Puglia intera perdono una figura di rilievo del mondo culturale, accademico e artistico del nostro territorio. Nel messaggio inviato ai familiari, il sindaco ricorda come il lavoro della studiosa ha contribuito alla sprovincializzazione del nostro museo metropolitano e quello fatto con suo marito ha il merito di aver contributo al recupero di un'identità artistica della nostra terra fatta di tesori invidiabili, ma che erano ancora poco noti.

Pina Belli D'Elia è stata l'esempio di una Puglia che si è voluta aprire al mondo - ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano - sarà indimenticabile la sua maniera di condurre una delle maggiori istituzioni culturali pugliesi, la Pinacoteca provinciale di Bari, da lei portata a livelli internazionali con l'allestimento di importanti mostre e l'acquisizione di opere di artisti che hanno contribuito a creare la forte identità di una regione che non è più stata periferia. La ricorderemo - aggiunge Emiliano - contribuendo a irrobustire la rete culturale che oggi è anche tra le basi di un turismo di qualità, che non dà l'assalto alle bellezze naturali ma che cerca autenticità e storia: ovvero - precisa il governatore - ciò che Pina Belli D'Elia ha conservato, ci ha mostrato e ci ha tramandato perché noi lo potessimo tramandare ai nostri nipoti.



news

18-07-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 18 luglio 2018

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

16-03-2018
Podcast episode 23: The death of Venice?

14-03-2018
SETTIS ed EMILIANI: Le ruspe su alcuni villini di Roma

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

Archivio news