LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Gli Uffizi svelano la stanza di Leonardo
Mauro Bonciani
Corriere Fiorentino 10/7/2018

Sono stati riuniti un una unica sala, solo per loro. LAnnunciazione, L adorazione dei Magi e Il battesimo di Cristo , i capolavori di Leonardo da oggi visibili nel nuovo allestimento agli Uffizi. Ora le opere dialogano tra loro, dice il direttore delle gallerie Schmidt.

Dopo Michelangelo e Raffaello è stata la volta di Leonardo. Il genio di Vinci da ieri è protagonista della sala a lui dedicata al secondo piano dellala di Ponente degli Uffizi. Un grande ambiente grigio completamente diverso dal corridoio affrescato, ricco di quadri e statue e pieno di luce con i tre capolavori Ladorazione dei Magi , LAnnunciazione e Il battesimo di Cristo del Verrocchio di cui Leonaro disegnò gli angeli, che dominano con la loro bellezza e dialogano. Un ambiente collegato direttamente alla sala di Michelangelo e Raffaello grazie alla riapertura di due porte settecentesche murate nellOttocento, creando uno spazio impreziosito dalla magnifica statua dellErmafrodito, senza dover incrociare chi passa per il corridoio.

La nuova sala, realizzata grazie ai fondi donati dagli Amici degli Uffizi e da Friends of the Uffizi e costata circa 200.000 euro, rientra nellallestimento cronologico portato avanti dal direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmidt, che a febbraio ha visto il riallestimento delle opere di Caravaggio e del 600 e che proseguirà in autunno con le nuove sale del 500 fiorentino e del 500 veneziano.

Ora le opere dialogano tra di loro e con i vicini capolavori del Buonarroti e del Sanzio che tra la fine del Quattrocento e linzio del Cinquecento erano a Firenze in quella che era davvero la capitale artistica italiana e non solo sottolinea Eike Schmidt Abbiamo spostato Annunciazione e Battesimo di Cristo dalla sala del pilastro al piano terreno che non permetteva la loro piena visibilità e qui si aggiunge la restaurata Adorazione dei Magi . In questo modo anticipiamo le celebrazioni del quinto centenario della morte di Leonardo da Vinci, che tutto il mondo celebrerà nel 2019. A Firenze il 29 ottobre apre la mostra del Codice Leicester: e agli Uffizi sarà accompagnata da quattro fogli che provengono dalla Biblioteca Ambrosiana di Milano, che per la prima volta vengono esposti insieme.

La logica è la stessa dellesposizione del Tondo Doni, con le tele incastonate in grandi teche e protette da vetro antiriflesso, con ambiente climatizzato. I visitatori potranno confrontare levoluzione stilistica di Leonardo giovane con più calma. Abbiamo visto che queste nuove disposizioni delle opere sono apprezzate aggiunge Schmidt Le persone rimangono più tempo in sala, non fanno solo un selfie e poi via. Questa inaugurazione culmina un percorso iniziato dieci anni fa con il restauro dellAdorazione ad opera dellOpificio delle Pietre Dure sottolinea Maria Vittoria Rimbotti Colonna, presidente delle associazioni Amici degli Uffizi e Friends of the Uffizi Per dli Amici degli Uffizi aver collaborato assieme ai Friends il riallestimento è stata una grande esperienza.

La prossima tappa è già dietro langolo. In autunno apriremo al piano terreno le sale veneziane, con opere di Giorgione, Tintoretto, Tiziano annuncia Schmidt Gli Uffizi hanno una delle collezioni più importanti al mondo dei pittori veneti del 500: i Medici li amavano, non erano campanilisti come alcuni dei direttori degli Uffizi nel XX secolo... E io resterò fino alla fine del 2019, cè ancora tanto da fare.





news

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

05-04-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 5 aprile 2020

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

Archivio news