LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Bergamo. Carrara, il cantiere che non cè. Limpresa: pronti a settembre
Silvia Seminati - Simone Bianco
Corriere della Sera - Bergamo 14/7/2018

I lavori sulla barchessa di destra regalati dalla Vitali, ma mai cominciati

La consegna del cantiere alla Vitali Spa era stata fatta lo scorso febbraio. Tempo sei mesi, si diceva, e la ristrutturazione della barchessa di destra dellAccademia Carrara sarebbe stata completata. Ma cinque mesi dopo sembra che i lavori, inizialmente previsti per il 2017, non siano ancora iniziati. Non cè traccia del cantiere in piazza Carrara: non ci sono cartelli e nemmeno mezzi e neanche operai al lavoro. E lamministrazione comunale lo conferma: è tutto fermo. Lunico segnale dellintenzione di avviare il cantiere è il pannello incollato da mesi sulla facciata della barchessa: è raffigurata la Madonna col Bambino (Madonna di Alzano) di Giovanni Bellini e, in alto, cè il nome dello sponsor che farà i lavori, la Vitali appunto. Prendersi cura. Vitali per larte, si legge sul cartellone. E poi: Vitali Spa dona a Bergamo la ristrutturazione della barchessa in Carrara. Perché questi sono gli accordi: lavori in cambio di sponsorizzazione.

Qualche mese fa, subito dopo la consegna del cantiere da parte del Comune allazienda di Cisano Bergamasco, era comparsa una ruspa davanti allala destra della Carrara. Erano state montate anche le transenne, color giallo fosforescente, come a delimitare larea dei lavori. Sembrava che il restauro della barchessa dovesse iniziare a breve, invece non è successo. E ora quelle transenne fosforescenti, una quindicina, sono ammucchiate sullerba, sul retro della barchessa di destra. La facciata che guarda piazza Carrara, invece, mostra le finestre chiuse di questala dellAccademia, lunica rimasta a rustico dopo lintervento di restauro che si è concluso con linaugurazione della pinacoteca, nel 2015.

Era stato lex assessore ai Lavori pubblici Alessio Saltarelli, giunta Tentorio, a decidere di restaurare anche la parte esterna di questala della Carrara, anche se linterno sarebbe rimasto a rustico, per un totale di 650 mila euro da aggiungere ai costi milionari del cantiere. Uno sforzo aggiuntivo non indifferente per il Comune, in quegli anni in cui il patto di stabilità lasciava poca manovra agli amministratori pubblici. Ma la facciata dellala destra completamente ristrutturata avrebbe reso e così è stato più omogeneo il risultato finale del restauro dellAccademia.

La barchessa, una volta sistemata, potrà ospitare esposizione temporanee, riunioni e conferenze. Al piano terra verranno create sale di rappresentanza o per piccole esposizioni, e pure spazi per lacclimatamento delle opere in prestito, sia in arrivo che in partenza. Al primo piano, lo spazio vero e proprio, con lucernari. E ci sarà una nuova scala per collegare i due piani, dove saranno rifatti intonaci e impianti. Opere da 1,2 milioni di euro, da fare in 180 giorni. Alcuni interventi sono iniziati, altri inizieranno a brevissimo fa sapere la Vitali . Cè voluto tempo per avviare il cantiere perché si tratta di lavori in subappalto, specialistici, ed è servito più tempo del previsto per incaricare le società specializzate. Abbiamo dovuto reperire le imprese migliori, con unesperienza particolare. Ecco perché cè stato un allungamento di questa fase. In ogni caso fa sapere ancora lazienda di costruzioni la barchessa sarà pronta per settembre. Stiamo già conteggiando i 180 giorni preventivati per il cantiere e rispetteremo la consegna così come avevamo concordato con il Comune di Bergamo.

Dopo lestate è in programma lallestimento della mostra di Botticelli e lamministrazione aveva ipotizzato di coinvolgere questi spazi nellesposizione, magari realizzando qui eventi a tema o laboratori. Ma ultimamente la giunta non parla volentieri della barchessa di destra. Cè chi consiglia di chiamare direttamente lo sponsor privato per avere informazioni sul cantiere e chi preferisce semplicemente glissare. Lamministrazione fa soltanto sapere di aver sollecitato, più una volta, limpresa sullavvio dei lavori e di aver avuto rassicurazioni sul fatto che a settembre lala destra sarà restaurata. Ma qualche dubbio sul fatto che gli spazi possano essere realmente pronti in autunno rimane. E pochi sono disposti a scommettere che, in tempi così stretti, lAccademia Carrara avrà unala in più per gli eventi e le mostre temporanee.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news