LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Torino. Dehors leggeri, arrivano sconti e autocertificazione
Giulia Ricci
Corriere della Sera - Torino 15/7/2018

Ristoranti e bar pagheranno il 20% in meno
Il Comune: il testo prima alla Soprintendenza

Dehors stagionali meno cari e con una burocrazia più snella. È la novità che verrà introdotta con la riforma del regolamento comunale a cui gli uffici di Palazzo Civico lavorano da mesi, e a breve vedrà la luce. Obiettivo: risolvere una questione che ha portato più di una volta allo scontro con i gestori di bar e ristoranti. Riusciremo a vedere le nuove regole sotto lalbero di Natale? è la domanda posta con uninterpellanza dal capogruppo del Pd, Stefano Lo Russo, allassessore al Commercio, Alberto Sacco. La risposta: La prossima settimana consegneremo il testo definitivo alla Soprintendenza promette la direttrice comunale Paolo Virano . E poi lo porteremo in Sala Rossa.

Il nuovo regolamento prevede soltanto due tipi di strutture, contro i tre attuali: i padiglioni e i dehors stagionali. E per chi sceglierà i secondi, con i classici arredi esterni leggeri formati da ombrelloni, sedie e tavolini, ci saranno maggiori agevolazioni: Su questa tipologia ci sarà una riduzione della tassa sul suolo pubblico del 20 per cento chiarisce Virano , ma anche una semplificazione delle pratiche: ai locali che sceglieranno il dehors leggero basterà presentare unautocertificazione, così che i tempi di attesa si ridurranno drasticamente.

Il coefficiente per calcolare il canone sarà invece di 1,88 per la seconda tipologia, i padiglioni: Anche per questa categoria ci sono due importanti novità sottolinea Virano , da una parte un allegato specifico al regolamento che specifica le caratteristiche qualitative della struttura, diverse in base alle zone, in modo che ci sia maggior chiarezza. Dallaltra linserimento di nuove aree cittadine dove i locali potranno mettere i padiglioni; aree dove prima non era possibile, come piazza Solferino e largo IV Marzo.

Per tutto il 2017 e la scorsa primavera proprio i dehors dei bar e dei ristoranti di queste due piazze centrali furono bersaglio di sanzioni e avvisi di sequestro, anche per colpa di quella terza fattispecie ambigua prevista nel vecchio regolamento che prevede strutture aperte per un terzo della loro superficie; inutilizzabili di fatto nel periodo invernale, ma pagate dai locali per tutto lanno. Questa tipologia conclude Virano nel nuovo regolamento non ci sarà, mentre la commissione che valuterà le strutture sarà di soli tecnici.

Un cambio di passo, quindi, anche se i commercianti che aspettano il documento da mesi temono nuovi paletti della Soprintendenza, e i ritardi conseguenti. Ma lassessore Sacco è ottimista: Comprendo le loro perplessità ha dichiarato , ma cambiare un regolamento così vecchio non è stato facile. Ha richiesto un grande lavoro di concertazione fra tre uffici diversi: Commercio, Tributi e Arredo Urbano. Le modifiche permetteranno di avere una normativa molto più snella, elastica, con regole dettagliate che garantiranno la qualità dei dehors, strutture importanti anche per limpatto estetico delle strade e delle piazze cittadine.




news

15-12-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 15 dicembre 2018

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

Archivio news