LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Turismo, ecco il decreto che lo trasferisce alle Politiche agricole. E il Mibac guadagna un Dg
Agcult 16/7/2018



Il 2 luglio il Cdm aveva dato il via libera al decreto legge che prevede il trasferimento di funzioni, risorse umane, strumentali e finanziarie dal Mibact al Mipaaf e le necessarie modifiche normative riguardanti gli enti vigilati

Il Turismo ha lasciato i Beni culturali per approdare alle Politiche agricole. Ecco il decreto legge che ha sancito il riordino delle funzioni di Governo e, nello specifico, delle attribuzioni al Ministero dei beni culturali e al Ministero delle politiche agricole, entrato in vigore il 13 luglio scorso con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Il decreto dovrà essere ora convertito in legge dal Parlamento.

IL MIBAC GUADAGNA UN DIRETTORE GENERALE
Da questo passaggio di deleghe anche il Mibac ottiene tuttavia un vantaggio: per mantenere inalterato il numero massimo di venticinque uffici dirigenziali di livello generale (previsto dal dlgs n. 300 del 1999) la dotazione del ministero sarà incrementata di un posto di funzione dirigenziale di livello generale. Vale a dire che la posizione di direttore generale ricoperta finora da Francesco Palumbo (Turismo) dovrà essere riassegnata. Ma non sarà unoperazione indolore: i maggiori oneri derivanti da questa previsione saranno compensati dalla soppressione di un numero di posti di funzione dirigenziale di livello non generale equivalenti sul piano finanziario.

RISORSE UMANE, STRUMENTALI E FINANZIARIE
Dal 1 gennaio 2019, al Ministero delle politiche agricole saranno trasferite le risorse umane, strumentali e finanziarie della Direzione generali Turismo del Mibac. La definizione delle risorse indicate avverrà con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri su proposta del Ministro delle Politiche agricole, di concerto con il Ministro dellEconomia, il Ministro della Pubblica amministrazione e il Ministro dei Beni culturali. Il decreto dovrà essere adottato entro 45 giorni alla data di conversione del decreto legge in legge. Fino al 31 dicembre 2018, il Ministero delle Politiche agricole si avvarrà delle strutture e delle dotazioni competenti del Mibac.

Quando entrerà in vigore il decreto adottato entro questo termine, cesseranno gli effetti dei progetto in corso e delle convenzioni stipulate o rinnovate dalla Direzione generale turismo del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo con la società in house ALES.

LA DG TURISMO DEL MIBAC
La DG Turismo del Mibac sarà soppressa a favore dellistituzione del Dipartimento del Turismo presso il Ministero delle Politiche agricole. Tutti gli oneri derivanti dal posto di Capo del Dipartimento del turismo saranno compensati con la soppressione, si legge nel decreto legge, di un numero di posti di funzione dirigenziale di livello non generale equivalente sul piano finanziario.

La dotazione di personale del Ministero delle Politiche agricole (e del turismo) sarà rideterminata con tredici posizioni di livello generale. Ad esse si affiancheranno sessantuno posizioni di livello non generale. Questa operazione non comporterà maggiori oneri.

CLUB ALPINO ITALIANO
Il Club Alpino italiano passa sotto la vigilanza del Ministero delle politiche agricole. Esso nominerà, di conseguenza, uno dei componenti delle commissioni esaminatrici per la concessione dellabilitazione tecnica allesercizio della professione di guida alpina. Entro sessanta giorni dallentrata in vigore della legge di conversione del decreto legge, lo statuto di ENIT e CAI Club Alpino Italiano sono modificati in tal senso.

COSA RIMANE AL MIBAC?
Al Mibac rimangono attribuite le competenze relative alla Scuola dei beni e delle attività culturali e del turismo e le risorse necessarie al suo funzionamento. La Scuola però viene ridenominata Scuola dei beni e delle attività culturali, le cui attività diventano quelle di competenza del Mibac. Le modifiche allo statuto della Scuola saranno apportate entro sessanta giorni dalla data di conversione in legge del decreto.

https://agcult.it/2018/07/16/turismo-ecco-il-decreto-che-lo-trasferisce-alle-politiche-agricole-e-il-mibac-guadagna-un-dg/


news

15-12-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 15 dicembre 2018

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

Archivio news