LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Turismo, ecco il decreto che lo trasferisce alle Politiche agricole. E il Mibac guadagna un Dg
Agcult 16/7/2018



Il 2 luglio il Cdm aveva dato il via libera al decreto legge che prevede il trasferimento di funzioni, risorse umane, strumentali e finanziarie dal Mibact al Mipaaf e le necessarie modifiche normative riguardanti gli enti vigilati

Il Turismo ha lasciato i Beni culturali per approdare alle Politiche agricole. Ecco il decreto legge che ha sancito il riordino delle funzioni di Governo e, nello specifico, delle attribuzioni al Ministero dei beni culturali e al Ministero delle politiche agricole, entrato in vigore il 13 luglio scorso con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Il decreto dovrà essere ora convertito in legge dal Parlamento.

IL MIBAC GUADAGNA UN DIRETTORE GENERALE
Da questo passaggio di deleghe anche il Mibac ottiene tuttavia un vantaggio: per mantenere inalterato il numero massimo di venticinque uffici dirigenziali di livello generale (previsto dal dlgs n. 300 del 1999) la dotazione del ministero sarà incrementata di un posto di funzione dirigenziale di livello generale. Vale a dire che la posizione di direttore generale ricoperta finora da Francesco Palumbo (Turismo) dovrà essere riassegnata. Ma non sarà unoperazione indolore: i maggiori oneri derivanti da questa previsione saranno compensati dalla soppressione di un numero di posti di funzione dirigenziale di livello non generale equivalenti sul piano finanziario.

RISORSE UMANE, STRUMENTALI E FINANZIARIE
Dal 1 gennaio 2019, al Ministero delle politiche agricole saranno trasferite le risorse umane, strumentali e finanziarie della Direzione generali Turismo del Mibac. La definizione delle risorse indicate avverrà con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri su proposta del Ministro delle Politiche agricole, di concerto con il Ministro dellEconomia, il Ministro della Pubblica amministrazione e il Ministro dei Beni culturali. Il decreto dovrà essere adottato entro 45 giorni alla data di conversione del decreto legge in legge. Fino al 31 dicembre 2018, il Ministero delle Politiche agricole si avvarrà delle strutture e delle dotazioni competenti del Mibac.

Quando entrerà in vigore il decreto adottato entro questo termine, cesseranno gli effetti dei progetto in corso e delle convenzioni stipulate o rinnovate dalla Direzione generale turismo del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo con la società in house ALES.

LA DG TURISMO DEL MIBAC
La DG Turismo del Mibac sarà soppressa a favore dellistituzione del Dipartimento del Turismo presso il Ministero delle Politiche agricole. Tutti gli oneri derivanti dal posto di Capo del Dipartimento del turismo saranno compensati con la soppressione, si legge nel decreto legge, di un numero di posti di funzione dirigenziale di livello non generale equivalente sul piano finanziario.

La dotazione di personale del Ministero delle Politiche agricole (e del turismo) sarà rideterminata con tredici posizioni di livello generale. Ad esse si affiancheranno sessantuno posizioni di livello non generale. Questa operazione non comporterà maggiori oneri.

CLUB ALPINO ITALIANO
Il Club Alpino italiano passa sotto la vigilanza del Ministero delle politiche agricole. Esso nominerà, di conseguenza, uno dei componenti delle commissioni esaminatrici per la concessione dellabilitazione tecnica allesercizio della professione di guida alpina. Entro sessanta giorni dallentrata in vigore della legge di conversione del decreto legge, lo statuto di ENIT e CAI Club Alpino Italiano sono modificati in tal senso.

COSA RIMANE AL MIBAC?
Al Mibac rimangono attribuite le competenze relative alla Scuola dei beni e delle attività culturali e del turismo e le risorse necessarie al suo funzionamento. La Scuola però viene ridenominata Scuola dei beni e delle attività culturali, le cui attività diventano quelle di competenza del Mibac. Le modifiche allo statuto della Scuola saranno apportate entro sessanta giorni dalla data di conversione in legge del decreto.

https://agcult.it/2018/07/16/turismo-ecco-il-decreto-che-lo-trasferisce-alle-politiche-agricole-e-il-mibac-guadagna-un-dg/


news

23-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 23 agosto 2019

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

Archivio news