LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Tracce di moda. Cambio a Palazzo Pitti
Laura Antonini
Corriere Fiorentino 17/7/2018

Un tesoretto di 64 abiti e tanti accessori dialogano con opere darte, sculture e pitture, della Galleria di Arte Moderna di Palazzo Pitti. È Tracce, lasciarsi guidare dalla moda , secondo capitolo della serie di allestimenti che dallo scorso dicembre ha preso via alla Galleria del costume di Palazzo Pitti e che ieri ha inaugurato con un nuovo percorso espositivo.

A cura di Caterina Chiarelli, Simonella Condemi e Tommaso Lagattola questa esposizione ha detto il direttore delle Gallerie degli Uffizi, Eike Schmidt vuole tessere una corrispondenza tra la moda fuori dalle vetrine e i capolavori dellarte. Tante le creazioni inedite come lo spettacolare abito bianco dal tono madreperlaceo esposto nella seconda sala che Roberto Capucci realizzò, nel 1986, come costume della Vestale per la Norma di Bellini. Una creazione ha commentato Caterina Chiarelli che pare reinterpretare in chiave originale una sorta di Nascita di Venere fra la schiuma delle onde del mare. Un abito dove ben si apprezza lindagine sulla materia propria di Capucci che ci siamo divertiti a mettere in dialogo con il dipinto Eterno Idioma dipinto, nel 1899, da Giulio Bargellini. La novità dellesposizione rispetto alla precedente sta nellaver puntato molto anche su abiti del pret-à-porter. Così accanto a creazioni di alta sartoria come quelle di Gianfranco Ferré, compare una salopette, una teca con pantaloni sportivi in jeans, e poi le creazioni colorate di Elio Fiorucci o un abito con pappagallo di Roberto Cavalli che dialoga con un olio a tema di Pasquarosa Bertoletti Marcelli. Capi comodi come il completo di Emilio Pucci, camicetta e gonna a palloncino, che fa pensare alle corse in smaglianti automobili scoperte. Questa scelta ha aggiunto Schmidt dà corpo al titolo della esposizione che rievoca il tema del viaggio e si lega alla praticità della moda. Anche un modo per creare una ideale continuità per chi visita la mostra The Elegance of Speed , fino al 16 settembre nellAndito degli Angiolini a Palazzo Pitti, che presenta cimeli e foto di auto depoca e di gare automobilistiche dal 1934 al 1965, dallArchivio Foto Locchi. A disporre nelle 14 sale gli abiti la restauratrice e conservatrice Simona Fulceri che si occupa di vestire i manichini ad arte. Tra i punti di forza di questa esposizione spiega oltre agli splendidi vestiti che arrivano fino ai recenti anni Ottanta, grazie agli incredibili tailleur Chanel e Dior della collezione di Cecilia Matteucci Lavarini cè la nostra capacità di vestire i manichini in modo da non venire mai meno alle tecniche conservative. Info: www.uffizi.it/palazzo-pitti/museo-della-moda-e-del-costume.



news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news