LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Firenze. Affitti low cost a Boboli, assolta Marino. Nessun abuso sul regolamento
Valentina Marotta
Corriere Fiorentino 20/7/2018

Dopo la Corte dei Conti anche il tribunale ha stabilito che non fu commesso alcun reato

Non dispose la modifica del regolamento per continuare a vivere in una casa con vista su Boboli. Così ha stabilito il tribunale di Firenze che ha assolto la ex soprintendente ai Beni architettonici, storici e paesaggistici di Firenze Alessandra Marino dallaccusa di abuso dufficio. Dopo unora di camera di consiglio il collegio presieduto da Ettore Nicotra ha respinto la richiesta di condanna a 8 mesi avanzata dal pm Tommaso Coletta con formula piena: Il fatto non sussiste hanno deciso i giudici.

Larchitetto, che non ha mancato unudienza, anche ieri era in aula ad ascoltare il verdetto. Soddisfatto il difensore Pier Matteo Lucibello: I giudici hanno riconosciuto lassoluta infondatezza del reato contestato dalla Procura.

Al centro dellinchiesta era finito un appartamento di 78 metri quadri di proprietà demaniale, in piazza Pitti. Larchitetto Marino ha ricoperto il ruolo di soprintendente per i beni architettonici dal 2009 al 2016, quando ha assunto un nuovo incarico a Roma. Ma, secondo la ricostruzione dellaccusa, ha continuato a vivere in quellabitazione con vista sui giardini di Boboli anche dopo trasferimento nella capitale. Secondo il pm Tommaso Coletta, avrebbe disposto la modifica del Regolamento provvisorio per la determinazione del canone di concessione degli alloggi demaniali in palese conflitto di interessi. Allarticolo 11, era stata introdotta la previsione secondo cui anche i dipendenti trasferiti in unaltra città potevano continuare a godere dellalloggio, versando anche un canone maggiorato. In questo modo avrebbe costituito la base normativa per ottenere il rinnovo del contratto di concessione dellappartamento che altrimenti sarebbe scaduto nel settembre 2016.

È la seconda assoluzione per lex soprintendente Marino, coinvolta nellaffaire degli immobili monumentali affittati a prezzi stracciati. Ad aprile, la Corte dei conti aveva fatto cadere laccusa di danno erariale.

Linchiesta della procura contabile era partita dalla campagna di stampa sullaffitto low cost di alcuni appartamenti con affacci su Boboli concessi a dirigenti della Soprintendenza e ai loro familiari. Le indagini della guardia di finanza aveva fatto emergere che gli affitti erano cinque volte inferiori a quelli di mercato. I giudici hanno poi accertato che i canoni non sono stati adeguati per colpa di norme incerte e contraddittorie e dellatteggiamento attendista del Ministero assolvendo la ex soprintendente per mancanza di colpa grave.




news

15-12-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 15 dicembre 2018

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

Archivio news