LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Napoli. Appello a Onu e Unesco. Gli intellettuali:Salvate via Caracciolo
Corriere del Mezzogiorno - Campania 24/7/2018

Appello degli intellettuali napoletani allOnu, e allUnesco in difesa di via Caracciolo. Tra loro Raffele Aragona, Paolo Macry, Aldo Masullo, Gerardo Mazziotti, Vittorio Paliotti e Geppi Rippa.

Riceviamo e volentieri pubblichiamo lappello di alcuni intellettuali napoletani ad Audrey Azoulay, direttrice generale dellOnu, e a Franco Bernabè, presidente della Commissione nazionale per lUnesco.

I I più grandi architetti dellOttocento sono stati gli ingegneri scrisse Le Corbusier. E citava Joseph Paxton, autore del Cristal Palace di Londra del 1851, considerato la matrice dellarchitettura in ferro e vetro, John August Roebling e il suo ponte sospeso di Brooklyn del 1880 a New York e Gustav Eiffel e la torre dacciaio alta 300 metri costruita a Parigi nel 1883 e che porta il suo nome. A questi famosi ingegneri vanno aggiunti i napoletani Errico Alvino e Gaetano Bruno che nel 1883 dotarono la città di Napoli di un meraviglioso lungomare dal largo Sermoneta fino a Castel dellOvo per collegare Posillipo e Fuorigrotta con il centro cittadino e i quartieri orientali. Una strada carrabile larga mediamente venti metri con due ampi marciapiedi destinati al passeggio e alla sosta allombra, quello lato mare, largo quattro metri, e quello adiacente la Villa comunale, largo otto metri, alberato e dotato di panchine. Nel 2012 lattuale amministrazione comunale profittò dellautorizzazione a utilizzarlo come sede delle regate veliche della Vuitton Cup per trasformarlo in un sito destinato a una molteplicità di manifestazioni, che, per il loro carattere popolaresco, sono una offesa alla fama internazionale del lungomare, che ne ha motivato il suo inserimento nel patrimonio dellUmanità. La decisione comunale è stata inutilmente contestata dal mondo culturale e ambientalista cittadino perché interrompe la continuità della strada, con gravi ripercussioni sul traffico automobilistico, altera liconografia storica consolidata da oltre un secolo e, soprattutto, viola il vincolo paesistico del 27 maggio 1958, che ne tutela la conservazione e ne vieta qualsiasi modificazione. Perciò vi chiediamo di esercitare la vostra autorità per obbligare lamministrazione comunale a restituire la via Caracciolo alla funzione per la quale è stata realizzata. E, nel contempo, per ribadire la necessità di riportarla allo splendore del suo primo giorno attraverso lesecuzione del progetto di restauro filologico, approvato dalla locale Soprintendenza ai Beni paesaggistici l11 maggio 2012. Un progetto che prevede leliminazione delle oscene scogliere a ridosso del muro di ripa (le intercapedini sono un ricettacolo di rifiuti di ogni genere raramente rimossi) perché i napoletani e i turisti possano tornare ad ammirare in tutta la sua bellezza il paramento curvilineo di pietre vulcaniche e, nel contempo, leliminazione dellarenile sottostante alla Rotonda Diaz (il lido Mappatella è indegno di una città civile) allo scopo di ridare al piazzale semicircolare la sua funzione originaria di approdo delle barche. Il progetto prevede, inoltre, la pedonalizzazione del viale Dohrn da annettere alla Villa comunale e da utilizzare per spettacoli teatrali, per concerti di musica classica e per le mostre primaverili dellantiquariato del libro e del mobile.

Geppi Rippa, Vittorio Paliotti, Gerardo Mazziotti, Aldo Masullo, Paolo Macry, Arturo Marzano, Francesco Bruno, Raffaele Aragona



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news