LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Napoli. Appello a Onu e Unesco. Gli intellettuali:Salvate via Caracciolo
Corriere del Mezzogiorno - Campania 24/7/2018

Appello degli intellettuali napoletani allOnu, e allUnesco in difesa di via Caracciolo. Tra loro Raffele Aragona, Paolo Macry, Aldo Masullo, Gerardo Mazziotti, Vittorio Paliotti e Geppi Rippa.

Riceviamo e volentieri pubblichiamo lappello di alcuni intellettuali napoletani ad Audrey Azoulay, direttrice generale dellOnu, e a Franco Bernabè, presidente della Commissione nazionale per lUnesco.

I I più grandi architetti dellOttocento sono stati gli ingegneri scrisse Le Corbusier. E citava Joseph Paxton, autore del Cristal Palace di Londra del 1851, considerato la matrice dellarchitettura in ferro e vetro, John August Roebling e il suo ponte sospeso di Brooklyn del 1880 a New York e Gustav Eiffel e la torre dacciaio alta 300 metri costruita a Parigi nel 1883 e che porta il suo nome. A questi famosi ingegneri vanno aggiunti i napoletani Errico Alvino e Gaetano Bruno che nel 1883 dotarono la città di Napoli di un meraviglioso lungomare dal largo Sermoneta fino a Castel dellOvo per collegare Posillipo e Fuorigrotta con il centro cittadino e i quartieri orientali. Una strada carrabile larga mediamente venti metri con due ampi marciapiedi destinati al passeggio e alla sosta allombra, quello lato mare, largo quattro metri, e quello adiacente la Villa comunale, largo otto metri, alberato e dotato di panchine. Nel 2012 lattuale amministrazione comunale profittò dellautorizzazione a utilizzarlo come sede delle regate veliche della Vuitton Cup per trasformarlo in un sito destinato a una molteplicità di manifestazioni, che, per il loro carattere popolaresco, sono una offesa alla fama internazionale del lungomare, che ne ha motivato il suo inserimento nel patrimonio dellUmanità. La decisione comunale è stata inutilmente contestata dal mondo culturale e ambientalista cittadino perché interrompe la continuità della strada, con gravi ripercussioni sul traffico automobilistico, altera liconografia storica consolidata da oltre un secolo e, soprattutto, viola il vincolo paesistico del 27 maggio 1958, che ne tutela la conservazione e ne vieta qualsiasi modificazione. Perciò vi chiediamo di esercitare la vostra autorità per obbligare lamministrazione comunale a restituire la via Caracciolo alla funzione per la quale è stata realizzata. E, nel contempo, per ribadire la necessità di riportarla allo splendore del suo primo giorno attraverso lesecuzione del progetto di restauro filologico, approvato dalla locale Soprintendenza ai Beni paesaggistici l11 maggio 2012. Un progetto che prevede leliminazione delle oscene scogliere a ridosso del muro di ripa (le intercapedini sono un ricettacolo di rifiuti di ogni genere raramente rimossi) perché i napoletani e i turisti possano tornare ad ammirare in tutta la sua bellezza il paramento curvilineo di pietre vulcaniche e, nel contempo, leliminazione dellarenile sottostante alla Rotonda Diaz (il lido Mappatella è indegno di una città civile) allo scopo di ridare al piazzale semicircolare la sua funzione originaria di approdo delle barche. Il progetto prevede, inoltre, la pedonalizzazione del viale Dohrn da annettere alla Villa comunale e da utilizzare per spettacoli teatrali, per concerti di musica classica e per le mostre primaverili dellantiquariato del libro e del mobile.

Geppi Rippa, Vittorio Paliotti, Gerardo Mazziotti, Aldo Masullo, Paolo Macry, Arturo Marzano, Francesco Bruno, Raffaele Aragona



news

18-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news