LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il Castello di Vigevano? Per il ministro del turismo Centinaio, sarebbe meglio se fosse un hotel, più che un museo
Finestre sull'arte 24/7/2018

Per il ministro dellAgricoltura e del Turismo, Gian Marco Centinaio (Lega Nord), il Castello di Vigevano non dovrebbe essere un museo, ma dovrebbe essere trasformato in hotel. Un intervento già molto discusso quello che il ministro ha presentato ieri, 23 luglio, in un incontro al Castello di Vigevano, organizzato da Camera di commercio di Pavia assieme allUniversità, a Confindustria e al Comune di Vigevano. Il tema era proprio il futuro del Castello. Secondo me, ha dichiarato Centinaio, questa struttura non deve diventare il classico contenitore di quadri, sculture e reperti archeologici, come ahimé è il Castello del Comune di Pavia, perché devessere una struttura viva".

Il ministro ha poi aggiunto: devessere una struttura molto più viva rispetto a quelle che sono le classiche strutture, i classici castelli o i classici musei, le classiche aree museali che sono sì la casa della cultura e diventano contenitori, dove chi è interessato a vedere la mostra, i musei civici o ad assistere ad attività museali può venire e riempire la mente... ma non devessere solo quello, perché io penso che una struttura debba potersi sostenere da sola, non ci devessere solo lamministrazione comunale che mette i soldi che mancano dalla vendita dei biglietti, per tutto quello che serve per la gestione del Castello. E di conseguenza il fatto di poter fare come succede allestero, e se lo fanno allestero mi domando perché non possiamo farlo in Italia, dove strutture importanti come queste diventano anche momento dincontro, momento economico, posti dove il turista possa venire e avere anche una ricettività alberghiera di altissimo livello, di qualità e quindi di avere la possibilità di vivere in modo anche consapevole e in modo intelligente in ambienti storici dove hanno vissuto personaggi eccellenti che hanno vissuto il nostro territorio e hanno fatto grande il territorio. E poi avere eventualmente un ristorante, un bar allinterno di questo Castello, che era il sogno di Gian Marco Centinaio a Pavia, un bar dove i vigevanesi, magari gli impiegati, le persone che lavorano e vivono la città, hanno la possibilità di trascorrere la pausa pranzo, e poter magari, oltre a poter fare la pausa pranzo, anche vivere di cultura e di intellighenzia, come dice qualcuno. Lobiettivo a mio parere devessere vivere di promozione. Ahimé il nostro paese, e lo dico da amministratore, il nostro paese ha sempre vissuto di mantenimento: noi abbiamo le cose più belle del mondo ma è conservazione, noi dobbiamo conservare quello che ci ha lasciato chi è arrivato prima di noi, e allora continuiamo a conservare, conserviamo gli spazi culturali, conserviamo i castelli, conserviamo le aree archeologiche, conserviamo, conserviamo, conserviamo, ma non promuoviamo niente.

La proposta di Centinaio, come si può immaginare, è stata ovviamente bocciata dal soprintendente di Pavia, Luca Rinaldi, ma si tratta di dichiarazioni importanti per comprendere quali idee abbia sulla cultura un importante esponente del governo.

https://www.finestresullarte.info/flash-news/2040n_castello-vigevano-centinaio-anzi-hotel-che-museo.php


news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news