LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Castello? Meglio un hotel, a Pavia il museo delude
Selvaggia Bovani
La Provincia Pavese 24/7/2018

VIGEVANO. Il castello di Vigevano? Il ministro del Turismo Gian Marco Centinaio lo immagina trasformato in parte in un albergo con ristorante e bar di tendenza, ma Luca Rinaldi, Soprintendente alle Belle Arti per la provincia di Pavia, boccia lidea: Un conto è il recupero di edifici da archeologia industriale, un altro è un Castello come quello di Vigevano. Ed è bagarre architettonica e culturale.
Convegno agitato. Il botta e risposta è scaturito dall'incontro, tenuto lunedì 23 luglio nella sala dellaffresco del castello, organizzato dalla Camera di commercio di Pavia di concerto con lUniversità, Confindustria e Comune. Il tema era appunto il futuro del castello che il ministro immagina così: Vigevano è la porta che da Milano ha detto - si entra nella provincia di Pavia, ed il Castello, nonché Piazza Ducale, sono il fiore allocchiello del territorio. Ma la forza del territorio dipende dalla progettualità e dai sogni dei suoi amministratori. Il castello di Vigevano non deve diventare un contenitore di quadri come quello di Pavia, deve essere una struttura viva, una casa della cultura.

Lo dico come ex assessore al Turismo di Pavia: il castello visconteo là è stato una sconfitta. Una struttura deve mantenersi da sola, come fanno allestero, pensando ad una ricettività alberghiera di qualità, con bar e ristorante. LItalia è un Paese che vive di conservazione ma non di promozione. Dobbiamo promuovere, rispettando la storia, dobbiamo far sì che qualcuno pensi al futuro di Vigevano e alla Vigevano del futuro. Intendo una Vigevano più vivibile, più bella, più turistica.

Divisi sul rilancio. Poco prima, però, il Sovrintendente Rinaldi aveva sottolineato che non si può pensare ad un hotel, anche perché per ogni cosa si dovrebbe passare per il ministero ai Beni Culturali, che non si occupa certo di strutture ricettive.

Lincontro, a cui hanno partecipato anche il sindaco Andrea Sala, Maria Vittoria Brustia, vice presidente Confindustria Pavia per la Lomellina, Antonella Zucchella, professoressa di Economia e Gestione delle Imprese dellUniversità di Pavia Davide Rampello, docente del Politecnico di Milano e Franco Bosi, presidente della Camera di Commercio di Pavia, aveva come scopo la presentazione di una proposta: quella di una Fondazione di Partecipazione, un modello giuridico in cui il fondatore è un unico soggetto che destina un patrimonio in questo caso il castello - ad un certo scopo e che prevede la partecipazione sia di soggetti pubblici che privati.

Già nel 2015 la giunta Sala aveva lanciato lidea della Fondazione castello, presentata appunto come una Fondazione di partecipazione , istituto giuridico di diritto privato, senza scopo di lucro. Il problema è che, ad oggi, il titolare del Castello, e quindi lunico soggetto che può decidere usi e destinazioni, è ancora il Demanio e che quella Fondazione ancora non è stata costituita. Su tutto questo si tornerà a discutere anche nel consiglio comunale in programma per giovedì prossimo.

http://laprovinciapavese.gelocal.it/pavia/cronaca/2018/07/24/news/castello-meglio-un-hotel-a-pavia-il-museo-delude-1.17089708


news

18-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news