LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Stati generali della montagna, sostegno da Pan: Ottima idea
Raffaele Puglia
Corriere del Trentino 1/8/2018

Fa discutere la proposta lanciata dalla ministra Stefani. Lanz (Apa): chance per affrontare il nodo accessibilità

BOLZANO. Lannuncio della ministra Erika Stefani di organizzare a settembre gli Stati generali della montagna è stato accolto con soddisfazione anche dal mondo delle imprese.

Per Stefan Pan, vicepresidente di Confindustria, si tratta di unottima idea, un progetto non solo da sostenere, ma anche da costruire insieme. Ha sicuramente il nostro pieno sostegno prosegue il vicepresidente Pan - perché riaccende i riflettori su un territorio decisivo per le prospettive economiche del nostro Paese. Quello delle terre alte non è solo un ecosistema unico dal punto di vista naturale, ma è allo stesso tempo un sistema economico di tutto rispetto, ad altissimo contenuto imprenditoriale, e che ha saputo incorporare nel tempo il valore dei luoghi in quello della produzione, per dare vita a un gran numero di esempi di quel bello e ben fatto che caratterizza il nostro Paese.

Come si evince dalle parole del vicepresidente di Confindustria, gli Stati generali della montagna rappresentano la realizzazione ai massimi livelli istituzionali di un percorso già iniziato allinterno dellassociazione degli industriali italiani: È la stessa sfida che abbiamo deciso di giocare con la rete Confindustria per la Montagna afferma Stefan Pan - Mettere insieme le eccellenze, riflettere sul ruolo dellimpresa nelleconomia delle terre alte, avanzare proposte concrete, condivise e sostenibili, per fare dellimpresa, ancora più di quanto non lo sia già, il pilastro delleconomia dei territori montani.

Inevitabile quindi limpegno che il mondo Confindustria è pronto a profondere per il buon funzionamento del progetto: Confindustria e le sue associazioni continua Pan - saranno in prima fila per portare nei tavoli di confronto degli Stati generali la voce delle imprese: una delle voci più importanti perché le terre alte possano continuare, a lungo, ad essere insieme il luogo della bellezza e quello delle più vitali energie imprenditoriali, e per dare a questi territori ed ai loro cittadini prospettive di crescita solide e durature.

Anche tra gli artigiani altoatesini la notizia è stata accolta con positività. Per loro questo progetto rappresenta unopportunità concreta per trovare soluzioni a necessità che ad oggi sembrano senza soluzione: Per noi è positivo se si dà energia a queste iniziative spiega Gert Lanz, presidente di lvh.apa Queste iniziative consentono di dare una possibilità più mirata alle aziende per svilupparsi.

Diverse sono infatti le problematiche evidenziate dal presidente di lvh.apa: Le aziende che si trovano nei territori montani sono più distanti dai centri urbani e il tema traffico diventa una problematica sottolinea Lanz - Abbiamo poi la tematica dellenergia, la distanza degli apprendisti per andare sul luogo di lavoro, la tematica di internet e laccesso a internet.

Soluzioni che il presidente Lanz spera di trovare nelliniziativa lanciata dalla ministra: È fondamentale creare tavoli di lavoro allinterno dei quali si riesca ad individuare una risposta giusta sia alle necessità delle aziende che a quelle del mercato. Se le aziende hanno condizioni diverse possono porsi meglio nei confronti del mercato, ha concluso Lanz.




news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news