LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Cuneo. Negli affreschi della chiesa la storia del mondo alpino
Chiara Viglietti
La Stampa, 03/08/2018

La piccola Spoon River del mondo alpino è un borgo tra i boschi della val Corsaglia, nel Cuneese. Negli Anni 90 il colonnato della chiesa parrocchiale della Prà di Roburent si è prestato a un inedito crocevia pittorico dove il talento di una decina di artisti ha dato il proprio contributo alla storia silenziosa degli ultimi. E così sono tradotte in immagini vite di straordinario anonimato. Stavano per scomparire, segnate dal tempo. A ricuperarle un artista di rara sensibilità, Francesco Russo, per tutti Burot.
Ed ecco allora rinascere sulle pareti il bizzarro di paese che viveva da solo con la sorella e le galline, il curato di nero vestito - per molti lamato don Leopoldo, uomo di lavoro e di Dio -. E poi limmancabile perpetua, la contadina, e ancora nomi evocativi solo in dialetto: Ciota dei Caramelli e Andrein dle Patele.
E lui, Giovanni: lo chiamavano il profeta. Non ha mai abbandonato il suo piccolo fazzoletto di terra, sullAlpe, manco per il funerale del papà. Una delusione damore, raccontano: la fidanzata lo aveva lasciato e lui si era congedato dal mondo. In una delle rare fotografie che lo ritraggono porta tratti marcati e intensi: viveva con le sue mucche e chiamava in aiuto i fratelli solo quando una gravida doveva partorire. Allora lanciava il segnale a valle: un pezzo di lamiera che faceva luccicare al sole.
Oltre alle mani dellartista Buriot che ha restituito la memoria del paese scomparso in questa storia amarcord ci sono anche i mecenati. Sebastiano Sordo, ad esempio, è uno abituato a credere nella forza dei suoi sogni: a Mondovì aveva portato anni fa il Politecnico e ora ha coinvolto nel recupero degli affreschi della memoria il mondo imprenditoriale cittadino. Insieme ai Rotary - spiegano Sordo e lex presidente del Rotary Mondovì Angelo Breida - abbiamo finanziato il recupero di questo straordinario patrimonio per immagini del mondo contadino.
Poi vengono i custodi della memoria che la Prà di Roburent lhanno scelta per viverci. Storia di 46 anni fa. Io e mia moglie siamo arrivati qui che eravamo poco più che ragazzi dalla pianura - ricorda Giovanni Sevega -. Ero stato destinato allufficio postale: non abbiamo mai più abbandonato la Prà, anzi ci abbiamo messo su casa e famiglia. La figlia, infermiera, ha poi scelto di far ritorno alla pianura: loro no.
Per alcuni anni in inverno sono rimasti soli in questa borgata baciata dal sole dellestate: la loro casa, una piccola bomboniera di fiori e di grazia, accoglie chiunque si avventuri per questi monti.



news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news