LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Molise. Musei, boom di visitatori nei primi sei mesi dellanno anche nei siti a pagamento
https://www.primonumero.it/2018/08/musei-boom-di-visitatori-nei-primi-sei-mesi-dellanno-anche-nei-si

Se da un lato il neo ministro ai Beni culturali annuncia la soppressione delle domeniche gratis nei musei, dall'altro arrivano segnali positivi per le visite nei siti molisani: +18,45 per cento rispetto al 2017 "frutto di una migliore attività di promozione e valorizzazione non ostacolate dallestensione dellingresso a pagamento a tutti i siti gestiti dal Polo museale del Molise". Il più gettonato è il Paleolitico di Isernia.


Da un lato lo stop alle domeniche gratis nei musei, dallaltro le statistiche positive sugli ingressi nei luoghi della cultura che riportano cifre da record per quelli molisani.
Sono due facce della stessa medaglia: le rilevazioni dellufficio statistica del ministero per i Beni e le Attività culturali ha appena divulgato i numeri nel primo semestre del 2018. Un caso? Forse no. Anche perché segue lannuncio del ministro Alberto Bonisoli il quale ha detto che dopo lestate elimineremo le domenica gratuite nei musei.

Si tratta di una iniziativa voluta dal suo predecessore, Dario Franceschini che ha aperto i musei nelle prime domeniche del mese quattro anni fa. Lattuale titolare del dicastero dei Beni culturali ha invece voluto segnare la differenza sostenendo che la gratuità è dannosa per le casse pubbliche e che la cultura va pagata. Questo nonostante il progetto Musei Gratuiti abbia portato 14 milioni di persone nei luoghi di cultura come ha ricordato proprio Franceschini. E trainando anche quelli a pagamento nel resto della settimana.
Prendiamo il caso del Molise: nei primi sei mesi dellanno sono stati 34.879 gli ingressi in musei, monumenti e aree archeologiche statali gestiti dal Polo museale della regione, con un aumento rispettivamente del 18,45% (cioè 5.432 visitatori) rispetto allo stesso periodo del 2017.
I luoghi della cultura statali in Molise riferiscono dal Polo si apprestano a registrare unaltra annata da record dopo quella del 2017, grazie ad una migliore attività di comunicazione e promozione e ad una maggiore valorizzazione dei siti, non ostacolate dallestensione dellingresso a pagamento a tutti i siti gestiti dal Polo.

Al primo posto tra i siti più visitati in Molise, nel primo semestre 2018, cè il museo nazionale del paleolitico, con 6.947 visitatori (+1,03%). Il santuario italico di Pietrabbondante consolida la seconda posizione con 5.854 ingressi (+7,16%). Risultati lodevoli anche per il museo nazionale di castello Pandone a Venafro con 3.127 visitatori (+69,39%) e il complesso monumentale di S. Vincenzo a Volturno con 3.887 visitatori (+80,20%).



news

12-10-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 12 OTTOBRE 2018

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

Archivio news