LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA - "Trovati reperti archeologici durante lavori ma cantiere va avanti": a Roma rivolta dei residenti di Pineta Sacchetti
di FLAMINIA SAVELLI
09 agosto 2018 LA REPUBBLICA



Inviato un documento di 15 pagine alla Soprintendenza, all'Anac e alla procura della capitale per chiedere di accertare cosa accade dietro la recinzione di una ditta privata che da 4 mesi sta lavorando su un'area di 10mila metri quadrati

"Trovati reperti archeologici durante lavori ma cantiere va avanti": a Roma rivolta dei residenti di Pineta Sacchetti
Reperti archeologici ignorati durante la demolizione e l'abbattimento di 54 fusti secolari. Sono questi in sostanza i cardini della diffida che i residenti di via Alessandro VII, nella zona Pineta Sacchetti, hanno inviato alla Soprintendenza Archeologica, al dipartimento Beni Ambientali, ai dirigenti del XIV municipio, all'Anac, alla Procura di Roma e al Codacons.

Un documento di 15 pagine con tanto di foto in cui i residenti chiedono alle autorità competenti di procedere con gli accertamenti per verificare cosa accade dietro la recinzione del cantiere di una ditta privata che da 4 mesi sta lavorando su un terreno di 10mila metri quadrati.


Le prime operazioni di abbattimento sono iniziate a maggio. Le ruspe hanno buttato giù un ricovero per religiose da tempo in disuso. Poi hanno tagliato gli alberi e infine, hanno iniziato a scavare nel terreno. A questo punto sarebbero stati ritrovati alcuni reperti ma i lavori non si sono mai fermati. "Vogliamo solo capire cosa sta accadendo - spiegano allarmati i residenti della zona - come è possibile che il cantiere non sia stato sospeso dopo quei ritrovamenti? Abbiamo depositato la richiesta di accesso agli atti ma nelle carte che ci sono state consegnate non compare nulla".

Eppure, come viene chiarito anche nel documento già "nel 2003 nell'ampliamento del tratto stradale di via della Pineta Sacchetti furono ritrovati alcuni reperti archeologici, tanto che i lavori stradali dovettero essere interrotti. Come si vede chiaramente dalla foto allegate, anche durante tali lavori sono stati rinvenuti resti archeologici".

Ma accertamenti sulla ditta sono stati richiesti anche all'Autorità nazionale anticorruzione: "la Eurnova - si legge nel documento - del costruttore Luca Parnasi, che nel giugno del 2018 è stato arrestato per altra e diversa questione, ma pure sempre per rapporti stretti con gli organi dirigenti del comune di Roma sarebbe stata la prima ad intervenire nel cantiere. A tale ditta sono poi subentrate la Di Cos Spa, la Pineta 145 Srl e la Bioedil Engineering"



news

11-12-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 11 dicembre 2018

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

Archivio news