LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Torino. Ferragosto, bene solo Egizio e Museo del Cinema
Ilaria Dotta
Corriere della Sera - Torino 17/8/2018

Il ponte ha portato in via Accademia delle Scienze oltre 16 mila visitatori e alla Mole più di 10 mila persone

Calano invece gli ingressi alla Reggia di Venaria, mentre continua il crollo dei biglietti alla Gam e al Mao

Per i musei è stato un Ferragosto da dimenticare. La città si è tuttaltro che svuotata e ai torinesi rimasti a casa si è aggiunto qualche turista (loccupazione delle camere sfiora il 35%). Eppure, a conti fatti, sono solo due i musei che tirano un sospiro di sollievo. Il primo è il Museo Egizio: in via Accademia delle Scienze i visitatori del lungo ponte iniziato venerdì sono stati ben 16.099. Addirittura il 6% in più dello scorso anno, quando già si era registrata la medesima crescita rispetto al 2016. Una lieve flessione si è avuta però nel giorno di Ferragosto: mercoledì sono arrivate 2.940 persone, mentre lanno passato erano state 3.673.

Laltro ente che festeggia è il Museo del Cinema: da sabato a mercoledì sono entrate 10.215 persone, lanno scorso erano state 9.987. E tiene pure il Museo dellAuto, che resta stabile con 4.200 presenze.

In netta diminuzione invece i biglietti staccati alla Reggia di Venaria: mercoledì gli ingressi sono stati 5.971, oltre 2.500 in meno rispetto al 2017. In totale, da sabato la residenza sabauda ha fatto registrare 20.974 accessi. Circa la metà dellanno precedente. Le persone che hanno approfittato delle aperture straordinarie e serali per scoprire le collezioni e i giardini dei Musei Reali sono state invece 8.468, di cui 2.198 nel giorno di festa. Ma si tratta, anche in questo caso, di cifre che non eguagliano i risultati dellanno passato, quando solo lAutoritratto di Leonardo, che ora non è esposto poiché in restauro, aveva attratto 2mila persone. In soli quattro giorni (il Ferragosto lo scorso anno cadeva di martedì), i visitatori erano stati in tutto 6.545.

Ancora meno soddisfacenti i risultati della Fondazione Torino Musei, nonostante il ritorno dellingresso speciale al costo di un euro. A Palazzo Madama nel giorno di festa sono entrate 2.757 persone, lo scorso anno erano state 3.239. Va sempre peggio anche alla Gam, dove nel 2017 i visitatori del ferragosto erano stati 1.229 e questanno sono scesi a 922, e al Mao, dove da 2.030 si è calati a 1.495. Tutta colpa, dicono da Torino Musei, delle mostre che si avvicinano ormai alla chiusura e che molti torinesi hanno dunque già visto.

Per fare un confronto sullintero periodo del ponte, occorre poi tenere in considerazione che questanno non rientra più nei conti il Borgo medievale, che ad aprile è tornato al Comune e che aveva accolto 2.756 persone. Il totale, comunque, parla chiaro: in 4 giorni nel 2017 erano stati venduti 14.316 biglietti, questa volta in 6 giorni ne sono stati staccati solo 9.804.



news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news