LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SAN VITO - Bretella, dagli scavi affiora un antico canale ma il lavoro va avanti
Andrea Sartori
10 agosto 2018 IL MESSAGGERO VENETO

SAN VITO - Cantieri della circonvallazione di San Vito a ritmo serrato, senza imprevisti o quasi. Nell'ambito degli scavi per realizzare la nuova rotatoria tra la strada provinciale 1 e via Tavielis (che sarà riaperta oggi) s'è trovata traccia di un'antica canalizzazione. Nulla di così significativo da bloccare i lavori, bensì un'ulteriore traccia del passato remoto sanvitese. Tre anni e mezzo fa, venne trovato uno scheletro antico, attorniato da pietre, laterizi ed elementi in terracotta, nel corso dei sondaggi archeologici disposti dalla Soprintendenza lungo il tracciato. Ora che il cantiere della circonvallazione è ben avviato, non ci sono stati ritrovamenti, se non una paleocanaletta - ha riferito il responsabile del procedimento dell'opera viaria, il dirigente regionale Eddi Dalla Betta - nell'ambito della rotatoria R1. Ovvero, la rotonda all'estremità della circonvallazione, all'incrocio con via Tavielis. Nell'area, già in passato luogo di ritrovamenti preistorici, già tre anni e mezzo fa furono trovate tracce (conformazioni sabbiose) di una possibile strada antica o di altri interventi umani. Area che si trova a poche centinaia di metri dal punto dove fu trovato lo scheletro nel 2015, in prossimità della futura rotatoria che sorgerà sulla strada provinciale 21 (San Vito-Bannia). A sua volta, a poche decine di metri dove fu scoperta nel 1973, nei pressi di Prodolone, la necropoli di San Valentino, risalente all'età del ferro. Lo scheletro, tre anni fa, fu rimosso dalla Soprintendenza, che non ostacolò in alcun modo il progetto della circonvallazione.I lavori si svolgono sotto sorveglianza archeologica - continua Dalla Betta -. Un archeologo incaricato segnala eventuali evidenze alla Soprintendenza. Tracce di fossati o strade antiche non rientrano comunque tra le scoperte rilevanti. Nulla, in ogni caso, che faccia pensare a blocchi dei lavori, osserva Dalla Betta. Cantieri che infatti proseguono senza sosta.Oggi riaprirà il tratto di via Tavielis prossimo alla sp1, in entrambi i sensi: si ripristina così il collegamento con Savorgnano. La rotatoria è pronta a metà: già da ieri è percorribile in parte (lato in direzione Villotta-San Vito) e sarà ultimata entro ettembre. Da domani a domenica 26 agosto, i cantieri saranno sospesi per ferie delle tre ditte all'opera, Adria Strade, Coletto ed Ecovie



news

10-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news