LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MARCARIA - In arrivo due milioni per il recupero di Corte Castiglioni
di Matteo Sbarbada
22 luglio 2018 LA GAZZETTA DI MANTOVA



Lintervento con i fondi per la ricostruzione post-terremoto. La messa in sicurezza delle parti strutturali inizierà il prossimo anno

MARCARIA. Due milioni in arrivo grazie ai fondi del sisma per il recupero di Corte Castiglioni di Casatico di Marcaria. Primo passo fondamentale per la riqualificazione di un bene che da tempo versa in condizioni precarie. Un quadro che si è complicato ulteriormente dopo le scosse del maggio 2012, con ledificio considerato a forte rischio di collasso strutturale. Innumerevoli i tentativi e le proposte di recupero che si sono susseguiti negli anni.

Ora, la buona notizia. Liter prende il via nel 2016 a seguito dellordinanza con la quale il commissario delegato avvia il procedimento di salvaguardia dei beni di rilevanza culturale ad alto rischio di perdita o compromissione che alla data del 18 febbraio 2016 risultavano ancora danneggiati a causa del sisma 2012. Da qui la decisione del Comune di Marcaria di presentare domanda per richiedere fondi per la messa in sicurezza delledificio.

Il progetto preliminare, redatto dallufficio tecnico comunale, è stato esaminato dalla Struttura commissariale. Nei giorni scorsi il riconoscimento dellammissibilità dellintervento per lintera somma richiesta, due milioni.

I lavori riguarderanno la messa in sicurezza delle parti strutturali dei fabbricati, in particolare coperture e strutture orizzontali. Gli interventi saranno di due tipi. In primo luogo si procederà alla riparazione dei danni provocati dal sisma come lesioni o ricostruzione di parti crollate. In più, si eseguiranno una serie di rinforzi che riguarderanno tutti gli elementi strutturali, sofferenti sia per il sisma che per il progressivo abbandono degli scorsi anni. Il rafforzamento si concentrerà su volte, murature portanti, appoggi della copertura. Infine, in programma consolidamenti, stuccature e fissaggi sugli intonaci di supporto di affreschi, stucchi ed elementi in marmo.

Per il nostro territorio Corte Castiglioni rappresenta il più alto esempio di architettura storica dice il sindaco Carlo Alberto Malatesta, che ha seguito la procedura con lassessore Gabriele Anghinoni . Ha dato i natali a Baldassarre, autore de Il Cortegiano, ed è un complesso di interesse storico-artistico importante. Credo sia interesse della collettività mettere in sicurezza gli immobili per evitare ulteriore degrado che possa compromettere in maniera grave il mantenimento del bene.

Ora scatterà la fase progettuale e liter proseguirà, poi, con il bando. I lavori inizieranno il prossimo anno. Al momento le uniche aree visitabili sono il prato esterno, la torre e un piccolo percorso nelledificio. Portici e altre aree sono inagibili. La notizia del contributo è per noi motivo di grande soddisfazione dice Malatesta . Con un utilizzo oculato dei fondi potremo mettere finalmente limmobile in sicurezza. Una volta terminata questa fase, lamministrazione comunale si concentrerà sulle idee e i progetti possibili per la corte.

Nei mesi scorsi il Comune aveva siglato una convenzione con il polo territoriale di Mantova del Politecnico di Milano. Al centro dellaccordo, la volontà di trasformare Corte Castiglioni in una sorta di polo per gli studi legati al territorio. Lidea era quella di utilizzare alcune stanze per corsi, convegni e seminari.



news

18-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 NOVEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news