LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Lavori abusivi: la villa è di Prandelli
Paola Fichera
La Nazione - Firenze 22/8/2018

In via di San Leonardo affacciata sul Forte Belvedere e su uno dei panorami più belli delle colline fiorentine cè una villa in costruzione. Una colata di cemento visibile anche dai bastioni del Belvedere. Su quella costruzione lallarme è scattato da tempo, lufficio urbanistica di Palazzo Vecchio è intervenuto in due occasioni (a febbraio e nellaprile scorsi) per fermare lavori che sospettavano essere difformi rispetto alla famosa Scia (segnalazione certificata di inizio lavori) consegnata dallarchitetto responsabile dei lavori. E già in seguito ai primi provvedimenti parte delledificato, totalmente inesistente nei progetti presentati in Comune, è stato demolito in fretta e furia dalla ditta costruttrice. Lo testimoniano i vicini di casa: Hanno lavorato giorno e notte e in sei giorni hanno demolito tutto.

Ad acquistare quellex frantoio arroccato sulla collina (insieme a tutto loliveto circostante) è stato, qualche anno fa, lex ct della nazionale, già ex mister della Fiorentina, Cesare Prandelli. A vendere è stata Unipol che ha ereditato quella e le altre proprietà del borghetto di case lì intorno da Fondiaria. Nel 2015 è stata presentata la prima richiesta per i lavori il solito restauro e risanamento conservativo con il conseguente cambio di destinazione duso da agricolo a residenziale. Si prevede una ristrutturazione interna e lampliamento della parte interrata. Ma già nel 2017, un paio danni dopo, il progetto viene modificato e nel boschetto di fronte a Forte Belvedere si prevede di realizzare una piscina. Palazzo Vecchio a dicembre decide di far scattare le prime verifiche e a febbraio sospende i lavori la prima volta. Prandelli e i suoi architetti rinunciano ad alcune cose e provvedono ad una prima parziale demolizione. Non basta. Ad aprile Palazzo Vecchio conferma lo stop: la villa risulta essere un metro più alta del vecchio frantoio e quello che si contesta allex ct (che nel 2009 ha ricevuto anche il Fiorino doro, il massimo riconoscimento della città Firenze) è alterazione del paesaggio storico.

Da aprile in poi, però, più niente. Silenzio assoluto. Il cantiere di cemento, con i suoi due piani interrati, è rimasto deserto, la collina di fronte a Forte Belvedere deturpata. E chi dalle case vicine ha dovuto assistere impotente allinvasiva costruzione non ha più visto intervenire nessuno. Nemmeno gli agenti della polizia municipale che si occupano della sorveglianza urbanistica. I primi a dover verificare lo stato dellopera e a dare il via alla possibile demolizione delle altre parti abusive. Ora però il tam tam dellallarme è ripartito. Qualcuno, vicino alla proprietà, ha annunciato che a settembre i lavori potrebbero ripartire e lincubo di nuove colate di cemento è ripartito.

Nel frattempo anche il capogruppo di Firenze riparte a sinistra in consiglio comunale, Tommaso Grassi, ha presentato una interrogazione in consiglio e ha richiesto una nuova visura degli atti. Basterà perchè gli uffici urbanistica passino dal controllo cartaceo a un vero sopralluogo sulla collina?

https://www.lanazione.it/firenze/cronaca/lavori-abusivi-villa-prandelli-1.4102152


news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news