LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il Comune boccia il laghetto accanto alla villa del notaio
Paolo Nencioni
Il Tirreno - Prato 23/8/2018

Quel laghetto artificiale assomigliava un po troppo a una piscina. Per questo il Comune ha bloccato i lavori e ora il Tar gli ha dato ragione, respingendo il ricorso del notaio Francesco DAmbrosi, già presidente del Tennis Club Prato. Questa la conclusione di una querelle tra il noto professionista e lamministrazione comunale che si trascinava dallautunno del 2016, quando il notaio dette il via ai lavori accanto alla sua villa del Quercetino, lungo via di Canneto.

Il progetto prevedeva la realizzazione di un laghetto artificiale che, nelle intenzioni del proprietario, si sarebbe mimetizzato col paesaggio circostante, grazie a un fondale di colore scuro e al mancato utilizzo di agenti chimici disciolti nellacqua.

Diametralmente opposto il parere della Commissione per il paesaggio, secondo la quale lintervento proposto contrasta con i caratteri propri delle sistemazioni agrarie tradizionali del luogo, alterandone in modo esiziale la confermazione con opere di eccessivo impatto. Il parere è stato comunicato ai proprietari della villa il 9 novembre 2016 e ha comportato lo stop ai lavori.

Di qui il ricorso al Tribunale amministrativo, che ha deciso la questione anche sulla base delle memorie presentate dalle due parti. Quella dellavvocato Mauro Giovannelli, per conto del notaio DAmbrosi, ha sostenuto che il laghetto non poteva essere considerato alla stregua di una piscina ma semmai più simile a un invaso naturale agricolo da realizzare su una porzione di terreno un po più a monte per salvaguardare un sottostante giardino allitaliana (la villa del Quercetino occupa una superficie complessiva di circa 2.000 metri quadri). Il notaio si è lamentato anche della presunta disparità di trattamento riservata dal Comune a lui rispetto ad altre opere similari realizzate presso altre abitazioni ubicate nel medesimo contesto collinare-agricolo. Perché loro sì e io no? si è chiesto il notaio.

Secondo i giudici del Tar, invece, il laghetto balneabile era fin troppo simile a una piscina (per la quale il proprietario non aveva chiesto lautorizzazione). È indiscutibile - si legge nella sentenza - che il laghetto balneabile sia stato ideato dai ricorrenti per assolvere allidentica funzione di una piscina posta a servizio della residenza, come si ricava dal progetto, che contempla la creazione di unadiacente area relax attrezzata con lettini e divani, oltre che di un locale tecnico interrato per ospitare il sistema di trattamento delle acque, che comunque sarebbero poi state trattate col cloro.

Il Tar lascia aperto uno spiraglio. Dice infatti che le piscine, a certe condizioni, si possono realizzare, e che la Commissione per il paesaggio avrebbe dovuto indicare al privato gli accorgimenti per rendere lopera

compatibile con il contesto in cui si colloca, cosa che non ha fatto. Dice anche che, nel caso il progetto dovesse essere ripresentato, bisognerà anche farsi carico della disparità di trattamento denunciata dai ricorrenti su eventuali permessi rilasciati nella stessa zona per opere simili.

http://iltirreno.gelocal.it/prato/cronaca/2018/08/23/news/il-comune-boccia-il-laghetto-accanto-alla-villa-del-notaio-1.17176080?ref=fbfti


news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news