LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Storia e panorami: tesori quasi toscani per una gita minima
Jeanne Perego
Il Tirreno 27/8/2018

La Toscana è una terra meravigliosa, per molti aspetti unica, che non a caso attira visitatori da tutto il mondo. Per scoprirne tutte le meraviglie non basta una vita, cè sempre qualcosa di sorprendente su cui posare gli occhi e riempirsi di bellezza. Ma oggi al Tirreno abbiamo pensato di fare un passo al di là del fosso.

Con lidea di una gita di qualche ora da fare negli ultimi giorni destate, vi proponiamo qualche meta raggiungibile percorrendo solo pochi chilometri oltre i confini toscani.

Per esempio, da Carrara, con la statale in soli 15 chilometri si arriva a Sarzana, un gioiellino di città in cui architettonicamente, ma anche a tavola, si respira laria di crocevia tra Liguria e Toscana. Il centro storico è magnifico, ovunque si respirano atmosfere che riportano alle antiche famiglie che la dominarono, da Castruccio Castracani ai Malaspina, ai Pisani,ai Fiorentini, ai Medici. Passeggiare nel suo centro è molto rilassante, tra palazzi gentilizi, negozi ei caffè. Nella cattedrale di Santa Maria Assunta si ammira la Croce di Mastro Guglielmo del 1138 e il maestoso organo ottocentesco composto da 2500 canne e da una settantina di registri. Lasciando la chiesa, osservando con attenzione la sua facciata, in alto sulla sinistra si può notare limpugnatura di una spada che sporge dalla pietra: è la versione sarzanese della spada nella roccia, ancora si dibatte sulla sua origine, lelsa della spada potrebbe essere un simbolo di pace, oppure una singolare meridiana, ma è stata avanzata anche lipotesi che si tratti dellarma utilizzata da Lorenzo il Magnifico nella Guerra di Serrezzana, combattuta nel 1487 tra la Repubblica di Genova e la Firenze dei Medici per il controllo della città. Imperdibili le visite alla Fortezza Firmafede , nel centro cittadino, costruita per volere di Lorenzo il Magnifico fra il 1487 e il 1492 sui resti di una fortificazione eretta dai pisani nel XIII secolo, al cui si trova il Museo delle Fortezze che catapulta i visitatori nellantica Lunigiana, e più in alto, su un colle, alla Fortezza di Sarzanello, una fortificazione militare a modulo triangolare che risale a prima dellanno 1000.

Altra puntata al di là dai nostri confini regionali: poco più di 11 chilometri separano Chiusi e Città della Pieve, la meravigliosa località umbra che diede i natali a uno dei più importanti pittori del Rinascimento italiano: Pietro Vannucci detto Il Perugino, che fu anche maestro di Raffaello. Una visita a questa suggestiva località dimpianto medievale permette di ammirarne la Rocca, costruita a partire dal 1326, che testimonia i travagliati rapporti tra la località e Perugia, la Cattedrale dei Santi Gervasio e Protasio che custodisce opere straordinarie tra cui il Battesimo di Cristo e la Madonna tra i santi del Perugino, il maestoso Palazzo della Corgna , Palazzo Bandini e il Museo Civico che conserva opere di grandi artisti.

In meno di 15 chilometri da Sorano si arriva a un altro affascinante luogo oltreconfine: Latera, provincia di Viterbo, un borgo antico fatto di viuzze con mille particolari caratteristici. Imperdibile, quando si è giunti qui, il giro delle sette chiese , un itinerario di circa 4 km che fa scoprire testimonianze di fede e di storia dei Farnese che dominarono la località e dei lateresi in epoca medievale e moderna. Ma affascinano anche la Rocca e le quattro fontane che sono diventate il simbolo dei quattro rioni del paese, la Canale, la curiosa Piscero, la Fontana Ducale Ponte , fatta costruire nel 1648 dal duca Pietro Farnese, e la Trinchieri (che non è però più loriginale). Ognuna ha un colore simbolico che la contraddistingue: verde, viola, rosso, giallo.

http://iltirreno.gelocal.it/regione/2018/08/27/news/sconfinare-1.17192020?ref=fbfti


news

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

25-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 agosto 2019

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

Archivio news