LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma.Nei monumenti antichi cè poca manutenzione. Intervista ad Adriano La Regina
Flavia Amabile
http://www.lastampa.it/2018/08/31/italia/nei-monumenti-antichi-c-poca-manutenzione-GkAyTMcPkYTACzlY6

Secondo il Presidente dellIstituto nazionale di archeologia, cedimenti come quello della chiesa dei Falegnami così non accadono allimprovviso: prima ci sono dei segnali



È stupito Adriano La Regina del crollo della chiesa dei Falegnami, ma non troppo. Troppa mancanza di attenzione e di risorse per i beni culturali, avverte il presidente dellIstituto nazionale di archeologia e storia dellarte e soprintendente alle antichità di Roma dal 1976 al 2004.

Sono capitati episodi simili in passato?

Mai sentito nulla del genere. È un crollo del tutto sorprendente.

Che cosa le fa pensare un episodio di queste proporzioni proprio nel cuore della Roma antica?

È un segnale per il patrimonio storico e artistico in generale. Lascia capire che cè carenza di manutenzione. Non ci sono crolli se ledificio è curato come si deve. Devono esserci state disattenzioni, mancanze nella manutenzione.

Da parte di chi?

Fino al 2004 quando ero Soprintendente, la chiesa non era sotto la tutela della Soprintendenza Archeologica. Ora dopo la confusa riforma dellex ministro Franceschini, però, non si capisce nemmeno più chi si occupi di che cosa.


Crede che sia un problema diffuso?

Si comincia purtroppo ad avvertire la carenza di manutenzione in molti monumenti antichi. Mi riferisco a grandi opere in marmo come la colonna di Marco Aurelio o larco di Settimio Severo e larco di Costantino. In particolare ogni volta che passo nella zona di piazza Colonna mi sembra sempre più evidente lazione dello smog sulla colonna di Marco Aurelio.


Che effetti può avere?

È chiaro che lo smog non provoca crolli ma si accumula ed è pericolosissimo: attua dei processi di trasformazione chimica che fanno sì che il marmo diventi gesso e che la scultura scolpita si dilavi attenuando i suoi caratteri. In una corretta gestione e manutenzione di grandi e importanti monumenti come questi si tratta di fenomeni che non dovrebbero assolutamente accadere.


Cè un problema di mancanza di attenzione nei confronti dei principali monumenti italiani? A ridare colore e salute ai marmi del Colosseo è stato il contestatissimo intervento realizzato da un privato.

La manutenzione è molto sottovalutata mentre negli ultimi anni si è data importanza soprattutto alla valorizzazione. Cè un po di controsenso nello spingere tutto sul tasto dei consumi e della fruizione senza preoccuparsi di come i monumenti vengono gestiti e protetti.


Se lei fosse ancora Soprintendente che cosa farebbe?

Ora le soprintendenze fanno quello che possono con le poche risorse a disposizione. Quando Matteo Renzi ricopriva il ruolo di presidente del Consiglio voleva abolirle forse anche per levarsi di torno i rompiscatole che non danno i permessi e non consentono abusi. Si è fatta una campagna che ha di fatto esautorato e svilito lo Stato in questo ambito non dandogli la possibilità di svolgere il ruolo di protezione previsto dalla Costituzione. Come ci si può stupire dunque se poi i risultati sono questi? Se mi fossi dovuto occupare della chiesa avrei fatto le ricognizioni come facevo con i monumenti di mia competenza. Ma allora cerano leggi che permettevano di tutelare i beni difendendoli e recuperandoli in caso di degrado.


Insomma crollano i ponti e i tetti delle chiese in Italia ma la causa resta la stessa.

È proprio così. Il tetto non crolla allimprovviso. Ci sono dei segnali dellammaloramento in corso, la manutenzione dovrebbe essere un investimento invece è considerata un costo, un peso inutile. Che stupidaggine!.



news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news