LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Varsavia. Il Raffaello perduto è in un caveau
Julia Michalska
http://ilgiornaledellarte.com/articoli/2012/8/114028.html

Del Ritratto di giovane uomo, già nella collezione Czartoryski di Cracovia, non si avevano più notizie dal 1945


Un capolavoro attribuito a Raffaello, scomparso dalla Polonia da quasi settant'anni e che in molti temevano fosse andato distrutto, è stato riscoperto nel caveau di una banca di una località sulla quale le autorità polacche mantengono tuttavia il riserbo.
Ritratto di giovane uomo, del 1513-1514 ca, dalla collezione della famiglia Czartoryski di Cracovia, venne confiscato dai nazisti nel 1939 per il Führermuseum, il supermuseo che Hiltler progettava di costituire a Linz, in Austria. Dell'opera si persero le tracce nel 1945, poco prima della fine della Seconda guerra mondiale.

Un portavoce dellUfficio per la Restituzione dei Beni Culturali del Ministero polacco degli Affari Esteri ha riferito ieri ai media polacchi di essere fiducioso che il dipinto sarà restituito alla Polonia. La cosa più importante, ha dichiarato, è che lopera non è andata perduta nel marasma della guerra. Non è stata bruciata né distrutta. Esiste. Attende in sicurezza in una regione del mondo dove le leggi ci sono favorevoli, ha detto, rifiutandosi però di rivelare in quale Paese.

Ritratto di giovane uomo è l'opera più importante della Polonia dispersa dai tempi della guerra. Il principe Adam Jerzy Czartoryski aveva acquistato il ritratto nel 1798 assieme alla Dama con lermellino di Leonardo (1489-90 ca), tuttora conservata a Cracovia. I tentativi da parte della famiglia Czartoryski di ritrovare il dipinto dopo il 1945 furono ostacolati dal fatto che la Polonia si trovava oltre la Cortina di Ferro. Nel 1991 la famiglia è tornata alla carica per ritrovare il dipinto, il cui soggetto, secondo alcuni studiosi, sarebbe lo stesso Raffaello.

In un comunicato pubblicato successivamente sul proprio sito web il Ministero degli Affari Esteri si è però mostrato più cauto, smorzando gli entusiasmi: Non sappiamo dove si trovi esattamente l'opera.,. Ciononostante, il Ministero continua a monitorare tutte le segnalazioni in arrivo riguardo all'ubicazione del ritratto.

Wojciech Kowalski, il ministro degli Esteri polacco, plenipotenziario per la restituzione dei beni culturali ed esperto in materia, ha dichiarato oggi alla nostra testata in lingua inglese The Art Newspaper: Da tempo sappiamo, da fonte attendibile, che il dipinto si trova nel caveau di una banca di una certa nazione. Non conosciamo però il luogo esatto.



news

17-10-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 17 OTTOBRE 2018

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

Archivio news