LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Grandi navi. Con Fusina le crociere subito via da San Marco. Porto, appello su De Piccoli
a. zo.
Corriere del Veneto 12/9/2018

VENEZIA. Solo puntando su Fusina si possono togliere le navi da crociera da San Marco in un anno. E un gruppo eterogeneo ci sono i consiglieri del Gruppo Misto Ottavio Serena e Renzo Scarpa, il comunista Renato Darsiè, attento ai temi portuali, e Andrea Gersich, direttore dellagenzia turistica Alba Travel ma deciso, tanto da aver scritto ai ministri Danilo Toninelli (Infrastrutture) e Alberto Bonisoli (Ambiente) per illustrare la loro proposta. Siamo stati ricevuti in Regione con attenzione, ma il Porto ha subito bocciato il nostro progetto e non capiamo perché, spiegano. Lidea è usare il terminal di Fusina, oggi dedicato a merci e traghetti, come terminal per le crociere, collegato a Venezia via acqua (Actv), bus e treno, visto che lì arriva un binario dedicato. Il terminal è attualmente composto da due banchine, ma il project financing iniziale del gruppo Mantovani ne prevedeva quattro e il Porto ha investito 9 milioni di euro della recente variazione di bilancio proprio sul raddoppio del terminal, da scontare dal canone di concessione. Si tratta di una soluzione provvisoria, ma è la più veloce, in attesa della revisione del piano regolatore - ribadiscono i promotori - Ogni alternativa ha tempi lunghi e incerti, qui invece è tutto già autorizzato. A Fusina arriverebbero la navi attuali, non quelle grandi, anche perché le banchine sono corte per i giganti. Il check-in resterebbe allattuale Marittima.

Alla domanda su quale potrebbe essere la soluzione definitiva, i quattro non si sbilanciano. Dicono però che la strada intrapresa da Musolino è sbagliata. Scavare il canale Vittorio Emanuele presenta problemi per lintersezione con un tubo Snam del gas e un cavo dellEnel che ci dicono essere intoccabile - spiega Scarpa - Marghera ha il problema del canale dei Petroli che nellultimo tratto è largo 70 metri: troppo pochi per navi da 45 metri di larghezza. E poi siamo sicuri che la città possa assorbire i passeggeri di altre due mega-navi da più di 140 mila tonnellate?, si chiede poi Gersich.

Nel frattempo lAutorità portuale, dopo la dichiarazione di Toninelli contro le crociere in laguna, continua la guerra giudiziaria contro il terminal al Lido pensato da Cesare De Piccoli. Dopo che il Tar aveva bocciato il ricorso contro lok della commissione Via, il Porto ha deciso di fare ricorso al Consiglio di Stato.




news

15-12-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 15 dicembre 2018

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

Archivio news