LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Torino, ecco il passaporto culturale: neonati e genitori gratis nei musei per un anno
di CRISTINA PALAZZO
15 settembre 2018 LA REPUBBLICA


Si può richiedere online e da lunedì verrà consegnato direttamente all'anagrafe. E' anche una questione di salute pubblica


Quando si parla di cultura non c'è differenza, tantomeno nell'età: anche se si è ancora in fasce, rifarsi gli occhi in un museo è considerato un beneficio universale. Con questo intento è nato il progetto "Nati con la cultura", e con lo stesso scopo il Passaporto culturale, finora distribuito all'ospedale Sant'Anna e che ora arriva nel resto della città. Da lunedì l'anagrafe centrale "donerà" alle famiglie, durante l'iscrizione delle nascite, il Passaporto concepito dalla Fondazione Medicina a misura di donna in collaborazione con Palazzo Madama. Il documento, grazie alla partnership con Abbonamento Musei, consentirà l'ingresso gratuito al neonato, per il primo anno di vita e ai genitori (o a due persone della famiglia), nei 32 musei piemontesi che hanno aderito. Dopo una fase pilota che ha riguardato anche il Dipartimento educazione del Castello di Rivoli-Museo di arte contemporanea, infatti, questi musei hanno dimostrato di essere in possesso delle caratteristiche per essere "Family and Kids friendly", perché pronti ad accogliere e a rispondere alle esigenze delle famiglie.

"I primi tre anni di vita sono una priorità di salute pubblica", commenta la presidente della fondazione Chiara Benedetto. Così nel 2014 è nata l'idea di creare un documento per dare ufficialmente il benvenuto all'arte. Idea che oggi è stata estesa a circa 6.600 bambini che ogni anno vengono registrati nell'ufficio anagrafe, dopo la possibilità di richiederlo online per i nati nel Piemonte e la distribuzione del passaporto ai 7mila bambini che annualmente nascono al Sant'Anna. L'ospedale, con un'opera di riqualificazione artistica, è rinato dal punto di vista strutturale grazie al progetto da cui hanno preso vita anche spin-off come "Vitamine musicali" legati alla musica nei reparti di ostetricia e oncologia con l'adesione di 130 musicisti.
Ora "Nati con la cultura" è pronto ad assumere un respiro ancora più ampio: oltre a Pavia e Brescia, che già hanno messo in campo il passaporto, sono pronte ad aderire altre città italiane, anche nella Cintura torinese dove la call è aperta. Prima però c'è l'esordio all'anagrafe torinese. "Ne abbiamo parlato per la prima volta un anno fa, in una piovosa serata di novembre e oggi siamo qui. Siamo molto soddisfatti", commenta l'assessora all'Innovazione del Comune di Torino, Paola Pisano. Della stessa idea l'assessora alla Cultura Francesca Leon: "Nati con la cultura-il passaporto culturale rientra appieno nelle attività del progetto "Torino verso una città accessibile" ed è un brillante esempio di collaborazione tra settori e istituzioni diversi - dichiara - Sono davvero orgogliosa di offrire ai nuovi nati e alle loro famiglie uno strumento di cittadinanza culturale, un progetto concreto che ha come scopo il coinvolgimento di un pubblico più ampio".



news

11-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news