LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Torino, ecco il passaporto culturale: neonati e genitori gratis nei musei per un anno
di CRISTINA PALAZZO
15 settembre 2018 LA REPUBBLICA


Si può richiedere online e da lunedì verrà consegnato direttamente all'anagrafe. E' anche una questione di salute pubblica


Quando si parla di cultura non c'è differenza, tantomeno nell'età: anche se si è ancora in fasce, rifarsi gli occhi in un museo è considerato un beneficio universale. Con questo intento è nato il progetto "Nati con la cultura", e con lo stesso scopo il Passaporto culturale, finora distribuito all'ospedale Sant'Anna e che ora arriva nel resto della città. Da lunedì l'anagrafe centrale "donerà" alle famiglie, durante l'iscrizione delle nascite, il Passaporto concepito dalla Fondazione Medicina a misura di donna in collaborazione con Palazzo Madama. Il documento, grazie alla partnership con Abbonamento Musei, consentirà l'ingresso gratuito al neonato, per il primo anno di vita e ai genitori (o a due persone della famiglia), nei 32 musei piemontesi che hanno aderito. Dopo una fase pilota che ha riguardato anche il Dipartimento educazione del Castello di Rivoli-Museo di arte contemporanea, infatti, questi musei hanno dimostrato di essere in possesso delle caratteristiche per essere "Family and Kids friendly", perché pronti ad accogliere e a rispondere alle esigenze delle famiglie.

"I primi tre anni di vita sono una priorità di salute pubblica", commenta la presidente della fondazione Chiara Benedetto. Così nel 2014 è nata l'idea di creare un documento per dare ufficialmente il benvenuto all'arte. Idea che oggi è stata estesa a circa 6.600 bambini che ogni anno vengono registrati nell'ufficio anagrafe, dopo la possibilità di richiederlo online per i nati nel Piemonte e la distribuzione del passaporto ai 7mila bambini che annualmente nascono al Sant'Anna. L'ospedale, con un'opera di riqualificazione artistica, è rinato dal punto di vista strutturale grazie al progetto da cui hanno preso vita anche spin-off come "Vitamine musicali" legati alla musica nei reparti di ostetricia e oncologia con l'adesione di 130 musicisti.
Ora "Nati con la cultura" è pronto ad assumere un respiro ancora più ampio: oltre a Pavia e Brescia, che già hanno messo in campo il passaporto, sono pronte ad aderire altre città italiane, anche nella Cintura torinese dove la call è aperta. Prima però c'è l'esordio all'anagrafe torinese. "Ne abbiamo parlato per la prima volta un anno fa, in una piovosa serata di novembre e oggi siamo qui. Siamo molto soddisfatti", commenta l'assessora all'Innovazione del Comune di Torino, Paola Pisano. Della stessa idea l'assessora alla Cultura Francesca Leon: "Nati con la cultura-il passaporto culturale rientra appieno nelle attività del progetto "Torino verso una città accessibile" ed è un brillante esempio di collaborazione tra settori e istituzioni diversi - dichiara - Sono davvero orgogliosa di offrire ai nuovi nati e alle loro famiglie uno strumento di cittadinanza culturale, un progetto concreto che ha come scopo il coinvolgimento di un pubblico più ampio".



news

03-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news