LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Taranto, il vicepremier Luigi Di Maio: "Lì non ci sono musei degni della Magna Grecia"
di GENNARO TOTORIZZO
12 agosto 2018 LA REPUBBLICA - BARI




In diretta tv il ministro dello Sviluppo economico dimentica l'esistenza del MarTa. La direttrice Eva Degl'Innocenti replica su Twitter: "Il nostro è uno dei musei archeologici più importanti al mondo"


TARANTO - Secondo il vicepremier Luigi Di Maio, intervenuto nel programma televisivo di Rai 3 Cartabianca, condotto da Bianca Berlinguer, Taranto non avrebbe un degno museo. Un lapsus che suona come un affronto al MarTa, museo archeologico nazionale del capoluogo ionico.

Insomma, uno schiaffo ai suoi 131 anni di storia, ai piani che accolgono reperti dal valore inestimabile come gli Ori di Taranto (già esposti negli Stati Uniti e all'Expo di Milano), dalla Preistoria all'Alto Medioevo, ai continui progressi che lo hanno portato sul podio dei luoghi della cultura più visitati in Puglia nel 2017.

"Investiremo comunque - ha dichiarato Di Maio a Bianca Berlinguer, parlando dell'Ilva all'indomani dell'accordo con i nuovi acquirenti di ArcelorMittal - in un'università e nel turismo a Taranto. Quella è l'area con i reperti archeologici più grande di tutta la Magna Grecia e non ha dei musei degni di quell'area".

Subito è arrivata via Twitter la risposta della direttrice Eva Degl'Innocenti, che lo guida dal 2015: "Egregio ministro Luigi Di Maio - ha scritto - sarei molto onorata di poterla accogliere nel museo archeologico più importante della Magna Grecia, che ha sede proprio a Taranto, uno dei musei archeologici più importanti al mondo".

Il MarTa nel 2017 ha avuto quasi 80mila visitatori, stando alle statistiche del ministero per i Beni cultural, la sua storia come museo risale alla fine dell'Ottocento. Custodisce reperti fondamentali come i famosi Ori di Taranto, e i resti del cosiddetto Atleta di Taranto. Nel 2016, inoltre, è stato inaugurato il secondo piano, alla presenza dell'allora presidente del Consiglio Matteo Renzi.

Dal canto suo, Di Maio ha promesso che a breve si recherà a Taranto, dove le decisioni prese sull'Ilva pesano sulla cittadinanza e i malumori non mancano. Dalla gente scesa in piazza per restituire le schede elettorali all'addio del consigliere comunale M5S Massimo Battista, per il quale il Movimento "ha tradito la città", fino alle scritte vandaliche comparse sulla vetrina di un meetup.

https://bari.repubblica.it/cronaca/2018/09/12/news/di_maio_museo_taranto-206221562/?ref=search


news

26-06-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 26 giugno 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news