LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Pericolo crollo alla Chiesa di Santa Lucia al Borghetto di Tavarnelle
Ilaria Biancalani
La Nazione - Firenze 18/9/2018

Tavarnelle Val di Pesa (Firenze). La chiesa di Santa Lucia al Borghetto, è chiusa da una settimana in via precauzionale, perché ritenuta non agibile. Il tutto ha preso le mosse nel dicembre scorso quando uno strano scricchiolio proveniente dal soffitto sul lato destro dell'edificio, mise in allarme il parroco don Franco Del Grosso il quale, immediatamente, si attivò per capire quale fosse il problema da risolvere. E' lui stesso, in qualità di legale rappresentante dell'Ente Parrocchia Santi Pietro e Santa Lucia a Tavarnelle, cui l'immobile appartiene, a spiegare cosa è successo e cosa lo ha portato a prendere la drastica decisione.

Da un primo sopralluogo effettuato spiega don Franco fu constatato che c'erano alcune mensole di collegamento con la trave, che si aprivano e che pertanto erano ammalorate, ovvero colpite da un microrganismo che mangia la cellulosa del legno a causa dell'umidita cui la parete è esposta. I tecnici stanno adesso cercando di capire a che livello di criticità siamo arrivati per valutare quale sia l'opera da mettere in atto. Sono stati montati dei ponteggi, anche all'esterno, dove sarà necessario aprire dei varchi nel punto di appoggio delle travi, per constatarne lo stato di deterioramento. Due sono infatti le tipologie di intervento previste dal progetto di consolidamento, seguito dall'ingegner Daddi su incarico dello Studio Conti, diverse sia sotto il profilo delle tempistiche, sia per il costo. Potrebbero bastare delle infiltrazioni di fibre di carbonio dice ancora il parroco oppure, se il problema è più grave, dovranno essere realizzate delle protesi che prevedono delle barre di acciaio da inserire dentro al legno buono.

Nel frattempo è stato però evidenziato un altro problema, decisamente più serio. La terza capriata ha ceduto prosegue il parroco e questo significa che c'è pericolo di crollo.
Per quanto attiene ai costi (17mila euro solo per i ponteggi ndr) per il momento sono stati affrontati interamente dalla Parrocchia e dai parrocchiani che, come dice scherzosamente don Franco si sono messi una mano sul cuore e una sul portafoglio, ma stiamo valutando la possibilità di richiedere dei finanziamenti ad altri enti.

Dell'ipotesi di chiusura temporanea della chiesa don Franco aveva informato preventivamente anche il Cardinal Betori, in occasione della visitata pastorale, e l'amministrazione comunale perché puntualizza - nonostante si tratti di un bene di cui è titolare la parrocchia, appartiene a tutta la comunità.

Le celebrazioni vengono ora effettuate nel teatrino adiacente alla parrocchia, la vecchia Compagnia dell'Annunziata, dove ci sono tuttavia appena 150 posti a sedere. Ricordiamo che quella di Santa Lucia al Borghetto è una chiesa gotica francescana degli inizi del 1300 unica per genere e grandezza in tutto il Chianti - come tiene a rimarcare don Franco.

Pericolo crollo alla Chiesa di Santa Lucia al Borghetto di Tavarnelle


news

15-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 15 giugno 2019

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

Archivio news