LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Accordo tra il Mar di Ravenna e il Complesso Museale Palazzo Ducale di Mantova
Il Resto del Carlino - Ravenna 18/9/2018

Ravenna. È stato siglato un accordo tra il Mar Museo darte della città di Ravenna e il Complesso museale Palazzo Ducale di Mantova, sia per prestiti sia per una promozione congiunta relativa alle due mostre Fato e destino e ?War is over.

La sinergia afferma Maurizio Tarantino, direttore del Mar si esprime nella proposta di mostre tematiche nelle rispettive città, per questo autunno, potendo godere dello strumento dello scambio, nel caso dei prestiti, ma anche della condivisione di strategie di comunicazione, per quanto riguarda la promozione.

Come si concretizza lo scambio? Il Mar, nellambito della mostra ?War is over. Arte e conflitti tra mito e contemporaneità, ospiterà due opere provenienti dalle collezione di Palazzo Ducale a Mantova: un rilievo in marmo greco di età romana che rappresenta la Testa di legionario romano, del I/II secolo d.C., e dellAlabardiere di Pieter Paul Rubens, lacerato della grande tela che rappresenta La Famiglia Gonzaga in adorazione della Trinità, dal 2016 ricomposto nei maestosi spazi di Palazzo Ducale.

La mostra ravennate, che attraversa il campo lungo della storia per riflettere su come luomo abbia sviluppato strategie di gestione dellantagonismo alternative allannientamento, attraverso sezioni e nuclei tematici, permetterà di presentare, in un cortocircuito cronologico, alcune pregevoli testimonianze artistiche come lAlabardiere di Rubens, insieme a uno dei più noti capolavori di Giorgio de Chirico, laddio di Ettore e Andromaca, un cratere attico con scene dallIliade, infine la Testa di legionario, frammento di un rilievo romano del I/II secolo, che proprio grazie al loro accostamento invitano a porre lo sguardo sullastoricità del mito delluomo-guerriero.

Dal canto suo il Complesso Museale di Palazzo Ducale ha di recente aperto al pubblico la mostra Fato e destino tra mito e contemporaneità, con il prestito di un nucleo significativo di opere provenienti dalle collezioni permanenti del Mar con linaugurazione nella cornice speciale del Festival della Letteratura: lAllegoria dellAbbondanza, riconosciuta al Maestro di Flora, il Ritratto di donna con moneta, ascrivibile allAmbito Toscano nella seconda metà del XVII secolo e giunto alle collezioni ravennati attraverso il lascito di Enrico Pazzi, il Nudo di donna di Gustav Klimt e Il gelsomino notturno di Orazio Toschi, del 1927. A questi si aggiunge una pregevole tavola della Fondazione Casa di Oriani, depositata nel 1985 al Mar con attribuzione a Gian Domenico Cerrini.

Gli accordi di prestito con Mantova si estendono poi a unaltra esposizione, questa volta alla Biblioteca Classense, in Manica Lunga, dove è allestita una personale di Peter Assmann, direttore del Complesso museale di Palazzo Ducale di Mantova, nella veste meno conosciuta di autore, con le carte della produzione più recente raccolte sotto il titolo La Favorita, da unopera ispirata allomonima villa mantovana, voluta dal duca Ferdinando Gonzaga nel Seicento.

https://www.ilrestodelcarlino.it/ravenna/cultura/mar-di-ravenna-palazzo-ducale-mantova-1.4190284


news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news