LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Mura Latine Roma, al via i lavori: " Corsa per salvare la torre"
di LORENZO D'ALBERGO
21 settembre 2018 LA REPUBBLICA



Per più di due anni, il torrione si è mostrato in tutta la sua fragilità. Adesso, dopo il crollo del tetto della chiesa di San Giuseppe dei Falegnami e il cedimento di parte della Rupe Tarpea, si è finalmente deciso di correre ai ripari

Imbragata, impacchettata, circondata da vistose fasce blu per sostenerne il peso ed evitarne il crollo. Così, da ormai una settimana, si presenta ai passanti e agli automobilisti la torre incastonata nel tratto di mura aureliane che all'Appio Latino congiunge porta San Sebastiano a via Talamone.

Per più di due anni, specie dopo il terremoto che ha scosso il centro Italia nell'agosto del 2016, il gigante si è mostrato in tutta la sua fragilità. Prima due lunghe e minacciose crepe sui lati e una rete arancione per evitare il passaggio dei pedoni sul marciapiede. Poi un transennamento più ampio, a invadere la carreggiata e a intasare una volta di più il traffico lungo la già intasata viale delle Mura Latine.

Adesso, dopo il crollo del tetto della chiesa di San Giuseppe dei Falegnami e il cedimento di parte della Rupe Tarpea, si è finalmente deciso di correre ai ripari. Da una parte per la salvaguardia dell'incolumità dei romani, dall'altra per preservare il torrione. Effetti della pressione mediatica e del monito di Alberto Bonisoli, ministro dei Beni culturali del governo pentaleghista: "Bisogna estendere i controlli a tutto il patrimonio. Va data priorità alla manutenzione e alla sicurezza".


Come fanno sapere dalla Sovrintendenza capitolina, "i lavori per la messa in sicurezza dell'opera sono iniziati il 14 settembre ed è stato già completato un primo intervento sul paramento murario". Ora si sta studiando la soluzione migliore per salvare quel tratto di mura: " I tecnici sono al lavoro - continuano dallo staff del sovrintendente Claudio Parisi Presicce - stanno studiando l'intervento più opportuno per salvaguardare la stabilità della torre " . Un'operazione da concludere al più presto.

In caso di crollo, la strada che porta fino all'incrocio con via Cristoforo Colombo verrebbe irrimediabilmente invasa dai detriti. Con tutti i rischi immaginabili: il tratto su cui si affaccia il torrione ferito è ad alto scorrimento, un continuo viavai di scooter e automobili. In più, a due passi dal cantiere, abita un osservatore vip; il proprietario di villa San Sebastiano è Claudio Lotito, patron della Lazio.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news