LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Navi, il sindaco richiama Toninelli. Venezia aspetta: batta un colpo
Francesco Bottazzo
Corriere del Veneto 25/9/2018

Brugnaro: ci dica quello che dobbiamo fare. Il Porto: carotaggi sul Vittorio Emanuele

VENEZIA. Caro ministro Toninelli.... Luigi Brugnaro guarda dritto le telecamere delle televisioni che gli stanno davanti e improvvisa una lettera, ironica ma nemmeno troppo, al ministro delle infrastrutture. Tema: crociere. Quando sarà libero e avrà tempo di venire a Venezia avremmo giusto Porto Marghera, unarea di 2.200 ettari e un problemino con le navi, se volesse dire qualcosa, dice il sindaco.

Una sorta di appello-invito, il secondo nel giro di poche settimane, per cercare di risolvere un problema irrisolto dal 2 marzo del 2012, quando gli allora ministri Clini e Passera elaborarono dopo lincidente della Costa Crociere allisola del Giglio, il decreto che limita il passaggio delle grandi navi (fino a 40 mila tonnellate) davanti a San Marco, solo, però, dopo aver elaborato una via alternativa. Ma la soluzione ancora non cè. Il Comitatone del novembre scorso in realtà aveva trovato luovo di colombo: fare entrare le crociere dalla bocca di porto di Malamocco e indirizzarle a Porto Marghera (le più grandi in un nuovo terminal) e ancora alla Marittima (le più piccole attraverso il canale Vittorio Emanuele). Ma dal nuovo governo nessuna decisione, se non dichiarazioni contrastanti, anche dello stesso ministro (ieri più di qualcuno lavrebbe visto in laguna con la famiglia) che alla mattina punta su Marghera e al pomeriggio viene smentito da una nota del ministero.

Ci dica quello che dobbiamo fare ministro. Quando si deciderà a chiamarmi? Sono passati tre mesi, quando vuole siamo qua. Aspettiamo il nostro turno, tanto abbiamo soltanto Venezia. Parliamo al mondo da soli, e la città ce la sta facendo lo stesso. Anzi Toninelli, sa che le dico? È meglio che non faccia dichiarazioni su Venezia, se poi deve smentirle o fare marcia indietro nuovamente. Si chiarisca e dopo parli con il sindaco, la lettera aperta di Brugnaro che già a fine agosto laveva invitato in città per parlare di grandi navi, Marghera e Mose. Il problema è che non si vedono soluzioni allorizzonte senza lappoggio del governo. Il Porto infatti è in attesa di una linea da seguire anche se fino ad oggi il presidente Pino Musolino ha deciso di seguire le indicazioni del Comitatone. Stiamo interloquendo con la struttura ministeriale per portare a compimento il disegno uscito dal Comitatone, ad oggi unica fonte ufficiale, sottolinea. Nelle prossime settimane sarà bandita la gara per i carotaggi del canale Vittorio Emanuele, ma deve essere trovata al contempo una soluzione per il conferimento dei fanghi. Qualche assicurazione è arrivata dal ministro dellInterno Matteo Salvini che ha parlato anche di crociere con il sindaco nella sua visita a Venezia per il patto sulla Pedemontana, ma anche dal viceministro alle Infrastrutture Edoardo Rixi che avrebbe dato assicurazioni sulla soluzione Marghera-Marittima.

Proprio contro questa ipotesi e la permanenza delle crociere in laguna, domenica i No Nav hanno promosso una manifestazione nel canale della Giudecca a cui parteciperanno anche i No Tap e i No Tav. Libertà è anche rispettare gli altri, e non fare sempre quello che si vuole, commenta il sindaco. Passano i governi, ma le navi da crociera restano annunciano Il cambiamento tanto sbandierato si è arenato su un vergognoso balbettio. Il ministro Toninelli, da noi interpellato dopo il suo insediamento, si nasconde. Ma non sono gli unici ad aspettarlo, il sindaco e il presidente del Porto ne sanno qualcosa.




news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news