LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Lecce. Archeologi salentini trovano teste in marmo: forse una rappresenta Giulio Cesare
V.Murr.
http://www.lecceprima.it/cronaca/scoperta-teste-scavi-aquinum-lecce-28-settembre-2018.html

I tre reperti di epoca romana sono stati riportati alla luce, in provincia di Frosinone, dal gruppo coordinato dal professor Giuseppe Ceraudo

Tre teste di marmo, tutte di età romana, riportate alla luce dagli abissi della storia dagli archeologi salentini. I ricercatori dellUniversità del Salento, infatti, hanno scoperto i prestigiosi reperti allinterno dellarea archeologica di Castrocielo, in provincia di Frosinone. Il ritrovamento da parte degli studiosi del Laboratorio di Topografia e Fotogrammetria durante la decima campagna di scavi presso Aquinum, una colonia romana. I tre volti, ora tutti da analizzare, rappresentano un uomo con la barba, forse Eracle. Il secondo viso è quello di una donna velata mentre il terzo, quello che più incuriosisce gli studiosi, ritrae un individuo di sesso maschile. Questultimo, stando ai primi riscontri scientifici, sembrerebbe mostrare una forte somiglianza coi tratti somatici che furono di Giulio Cesare. Unipotesi tutta da verificare, in un secondo momento, anche sulla scorta di elementi documentali. Le nuove ricerche sono state avviate a seguito di una intensa attività di ricognizione aerea su Aquinum anche con lausilio di droni.

Le immagini aeree hanno infatti mostrato al team di studiosi la presenza di strutture sepolte interpretate come i resti di un grande edificio porticato disposto lungo la Via Latina, da mettere forse in connessione, data la posizione centrale allinterno della Colonia, con larea del Foro. Dal 2009, sul posto, sono in corso periodici interventi e studi diretti da Giuseppe Ceraudo, docente del Dipartimento di Beni culturali dellUniversità del Salento, su concessione della Soprintendenza archeologia, Belle arti e Paesaggio per le province di Frosinone, Latina e Rieti. Lo zoom degli esperti è rivolto sullantica area dove, peraltro, sono anche presenti altre rovine emergenti come un teatro, il vecchio tempio intitolato a Diana e un grande sito termale, il Balneum di Marcus Veccius.

Si tratta di una scoperta straordinaria, soprattutto se venisse confermata lidentità del personaggio maschile su cui stiamo lavorando - spiega il professor Ceraudo. - Ad ogni modo la prosecuzione delle ricerche servirà da volano per una migliore conoscenza e tutela del sito, anche in previsione di una futura valorizzazione strategica dellarea che il Comune di Castrocielo ha iniziato ad attuare ormai da un decennio. Tutte queste attività svolte allinterno dellArea archeologica, sono frutto della decisa volontà di valorizzare il patrimonio storico e culturale di Aquinum, operando nel rispetto delle diverse competenze professionali, in sinergia ed in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Frosinone, Latina e Rieti e sotto la direzione ed il coordinamento dellaffiatato gruppo di lavoro dellUniversità del Salento. Insieme alla grande soddisfazione personale, del gruppo di lavoro e di tutti i ragazzi del nostro Ateneo che partecipano numerosi alle attività di scavo (dottorandi, specializzandi e studenti dei corsi magistrale e triennale), mi preme sottolineare il ruolo fondamentale che lUniversità del Salento ha avuto in tutti questi anni, dando sostegno non solo agli scavi ma anche a tutte le attività di ricerca aerotopografica che hanno indirizzato i lavori e portato alla scoperta - conclude lo studioso.

Questo importante ritrovamento ci riempie di orgoglio e soddisfazione commenta Vincenzo Zara, Rettore dellUniversità del Salento, - è il frutto di un percorso che va avanti da anni e in cui Unisalento ha sempre creduto investendo tanta energia. I nostri archeologi hanno messo a segno una grande scoperta grazie alla loro passione, preparazione e intuizione, regalando, tra laltro, agli studenti unesperienza altamente formativa sia da un punto di vista didattico sia umano.



news

17-10-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 17 OTTOBRE 2018

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

Archivio news