LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VENEZIA - Uno scheletro a Torcello, lisola museo a cielo aperto svela i suoi tesori
di Alberto Vitucci
04 ottobre 2018 LA NUOVA VENEZIA



Lannuncio congiunto di Soprintendenze e Università Ca Foscari. Nellarea le origini della civiltà lagunare, lappello per trovare sponsor


TORCELLO. Un museo a cielo aperto. Che racconta per immagini e ritrovamenti la storia antica di Venezia attraverso gli scavi archeologici. Non è più uno slogan quello di Torcello abitata. E ieri nellisola dove si ritrovano le origini della civiltà lagunare lo hanno annunciato insieme le Soprintendenze e lUniversità Ca Foscari. Archeologia partecipata e aperitivi archeologici che hanno raccolto un grande successo di pubblico a bordo degli scavi avviati dagli studenti coordinati dal professor Diego Calaon.

Si parte dagli eccezionali ritrovamenti del cantiere. Come lo scheletro di uomo risalente allVIII secolo. E poi le antiche rive, a ridosso della Basilica, dove attraccavano le navi provenienti dal mare Adriatico per trasbordare le merci in barche più piccole, adatte ai fondali lagunari, dirette al vicino porto di Altino. E infine oggetti, anfore, iscrizioni, marmi. Travi e fondazioni di case e magazzini che allora erano stati trasferiti per ragioni ambientali dallentroterra a Torcello. Occasione per creare lavoro per i giovani, dice la soprintendente Emanuela Carpani, certo il progetto di museo diffuso dovrà essere sostenibile. Occorrono risorse, per valorizzare i ritrovamenti e gestire le visite. Tutti vengono a tagliare i nastri, ma poi la manutenzione è la cosa più difficile, e spesso siamo soli. Esclusa la possibilità di vendere i pezzi, come si fa in altri luoghi. Occorre però pensare a una collaborazione con i privati.

Allestero ad esempio si scrive sulla scheda il nome dello sponsor, invece del numero del ritrovamento, dice Calaon. Daniele Ferrara, direttore del Polo museale veneziano e dei 25 musei della regione, oltre a Trento e Bolzano, insiste a sua volta sul concetto dellindotto economico. Il museo non può avere un recinto, deve essere legato al territorio, dice, in questo modo si incoraggiano anche attività economiche collegate. E per catalogare e valorizzare i reperti che sono in magazzino è importante il contributo dei giovani laureati. Una ventina di loro, specializzati in archeologia, sono lesempio vivente di come si possa passare dalla teoria alla pratica. Da metà luglio stanno scavando nei tre siti di proprietà comunale a fianco della Basilica. E le soddisfazioni arrivano. Abbiamo avuto molti riscontri positivi, dice entusiasta Marco Paladini, responsabile della comunicazione, è fatica, ma viene ricompensata,.

La luce di ottobre illumina un panorama splendido. Riflessi dorati sulle acque della laguna e sui mattoni e il campanile a pianta quadrata della basilica di Santa Maria Assunta. Gli archeologi spiegano ai visitatori le ultime scoperte. Qui era il porto tardomedievale della città di Altino, dice il direttore Ferrara, sono luoghi abbastanza vicini. Dove un visitatore oggi può rivivere la storia delle origini. Un nuovo turismo culturale e archeologico, modello molto diverso da turismo di massa che invade Venezia. Di quello non ne possiamo più, sbotta il consigliere comunale Maurizio Crovato. Questo è un progetto che deve andare avanti. Lo dedichiamo a Bruno Rosada ed Ernesto Canal, pionieri dellarcheologia veneziana.



news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news