LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

L'iniziativa #oggiraccolgoio, " Colosseo malato, così lo salviamo"
Cecilia Gentile
La Repubblica - Roma 21/10/2018

Chiamata collettiva alla cittadinanza per pulire le aree intorno al Colosseo. Perché sembra assurdo, ma il monumento giudicato il più bello del mondo, visitato lo scorso anno da 17 milioni di turisti, giace in una cornice di degrado e incuria. Perciò, i romani che stamattina dalle 10 parteciperanno all'iniziativa di Repubblica e Legambiente # oggiraccolgoio, (appuntamento in via Terme di Tito), avranno un bel daffare.

Nelle aree verdi di fronte al monumento, sulle scalinate di via Nicola Salvi, sul belvedere sopra la fermata metro, nel vicino parco di Colle Oppio, l'accumulo di rifiuti ignorati per troppo tempo ha creato minidiscariche di carte, plastica, bottiglie, stracci, cartoni, abiti usati. "Si comincia da qui - spiega Roberto Scacchi, presidente di Legambiente Lazio - con un gesto collettivo per restituire decoro al Colosseo, un gesto che è anche una esplicita richiesta di un maggior rispetto per questo monumento prezioso".

Dunque, non solo interventi di pulizia sistematici e regolari, ma anche lotta frontale all'abusivismo commerciale che prolifera tutt'intorno all'Anfiteatro, con venditori di bottigliette d'acqua e ciarpame vario, saltafile, disturbatori seriali di visitatori, sedicenti guide turistiche. Un Far West che ha recentemente denunciato anche la direttrice del Parco archeologico del Colosseo, Alfonsina Russo. Con una lettera inviata ai vertici romani delle forze dell'ordine la direttrice ha chiesto " un intervento per ristabilire l'ordine pubblico " vista " la situazione di degrado ambientale".

Da sempre per Legambiente rispetto del Colosseo e delle aree archeologiche intorno vuol dire stop alle auto. Un'indagine compiuta dall'associazione lo scorso anno ha evidenziato che sotto al monumento passano fino a 3.300 veicoli all'ora nelle ore di punta: il 73% è costituito da auto private, il 18% da scooter, il 3,5% da taxi, il 2,1% da furgoni. Ancora: 1,5% sono i bus privati, 0,6% le vetture delle forze dell'ordine, 0,2% i camion e appena lo 0,6% è rappresentato da bus di Atac.

Facendo riferimento ai dati del notiziario trimestrale 2016 di Aiscat, risulta più trafficata piazza del Colosseo rispetto a tutti i tratti autostradali nel Lazio. La maggiore densità di vetture è sulla Roma- Napoli con una media oraria da inizio anno di 2.664 veicoli potenziali ogni ora. " Il Colosseo non è una rotatoria e il cuore di Roma non è un'autostrada - ripete Scacchi - è una vergogna che transitino più veicoli a motore sotto al Colosseo che in qualsiasi autostrada del Lazio ".

https://roma.repubblica.it/cronaca/2018/10/21/news/l_iniziativa_oggiraccolgoio_colosseo_malato_cosi_lo_salviamo_-209545460/


news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news